nov 5, 2018 |

Come creare una descrizione dei tour che vende

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera. 

Mettiamo che tu sia un tour operator e che offri esperienze di volo in parapendio agli appassionati di tutto il mondo; che la sede della tua attività sia in una città ben nota per questo tipo di attività e che ci siano altre tre imprese con la stessa offerta di servizi. Tu sai perfettamente cosa rende speciale l'esperienza di volo in parapendio con la tua impresa ma come trasmettere questa differenziazione ai potenziali clienti?

La maggior parte dei viaggiatori non conosce il tuo brand, e se anche fosse, non è detto che si rivolgerà a te per vivere le esperienze che desiderano fare. Probabilmente cercheranno online tutte le opzioni a disposizione e finiranno per confrontare la tua offerta con quella dei tuoi concorrenti. Ed è in questo momento che entra in gioco la pagina di descrizione dei tuoi tour e esperienze quale strumento di differenziazione.

Tutti i post
Pubblicato da Alona Mittiga | gen 7, 2016 | | 3 minuti di lettura

6 consigli social media per tour operator del cibo e vino italiano

Questo blog è stato originariamente scritto da Nicole Kow.

 Ormai, tutti conoscono l'importanza dei social media e come questi possono influire positivamente sul vostro business. Per gli operatori turistici del settore enogastronomico, i social media rappresentano la migliore piattaforma per condividere con i clienti la grande esperienza nel settore. Per i tour operator dei prodotti come cibo e vino italiani, questo può significare differenziarsi dalla folla o confondersi con la concorrenza.

La copertura potenziale ed il riconoscimento che potrebbe guadagnare la vostra azienda è sconfinata rispetto al investimento in tempo ed energia dedicati ai social media. Tuttavia, è vero anche il contrario. Se non si presta attenzione ai social media, il rischio di danneggiare la propria immagine è abbastanza elevato.

Per aiutarti a navigare in questo terreno potenzialmente confusionario, qui ci sono 6 suggerimenti sui social media, per gli operatori turistici enogastronomici italiani.

bread-food-restaurant-people-large.jpg

1. Gli hashtags sono importanti, usa quelli giusti

 "Scegliendo i tag sbagliati, stai dicendo al mondo che sei una ragazzina tredicenne che ama Hello Kitty e il latte con zucca e spezie", secondo Regan Hoffman che ha scritto un articolo su popolari tags alimentari su instagram.

Se desideri entrare in contatto con una comunità di viaggiatori, leggi questo articolo per scoprire i diversi hashtag di viaggio che puoi utilizzare attraverso i canali social media.

Per coloro che sono curiosi, TrekkSoft ha un hashtag proprio. Noi amiamo la vita all'aria aperta e siamo spesso coinvolti nel bel mezzo di tutte le attività. Quindi, ecco un hashtag per celebrare tutto il nostro spirito - #tothelifestyle.

2. Instagram è il tuo migliore amico, è stato fatto per tour come il tuo

Basta guardare #foodporn su Instagram e aspettare che il tuo cervello si colleghi direttamente con la pancia. Cerca #travel o #wanderlust per immergerti in alcuni meravigliosi panorami e viste mozzafiato catturati da viaggiatori di tutto il mondo.

Quello che sto cercando di dire è questo - Instagram è stato fatto per i tour che superano i sensi, come il tuo tour enogastronomico. Si tratta di una grande piattaforma per condividere le immagini seducenti per i follower ed indurli a visitare proprio la tua parte del mondo nella loro prossima vacanza. Chissà, potrebbero anche prenotare un tour o anche due, proprio con te.

vegetables-italian-pizza-restaurant-large.jpg

3. Lavorare con i giusti prodotti e con i blogger di viaggio

Internet è una meravigliosa economia, con un sacco di persone di grande talento che offrono i loro servizi; tra cui scrivere ottime recensioni e rendere i tuoi prodotti visibili a tutti. Tuttavia, ci sono alcune cose che bisogna ricordare prima di iniziare una collaborazione con un blogger.

Per prima cosa, bisogna capire quanto è credibile il blog e quanti visitatori ha ogni mese. Questo è un buon modo per capire il successo della tua collaborazione. Dal punto di vista pratico, puoi chiedere uno screenshot di questi numeri.

Un'altra cosa a cui pensare quando si lavora con i blog è l'approccio che il blogger ha per promuovere e pubblicizzare i marchi con cui lavora. Bisogna fare molta attenzione sulle cose che i lettori trovano fastidioso da leggere.

4. Concentrati sui contenuti, condividi storie incredibili

"Se offri la possibilità di prenotare on-line, i tuoi contenuti potrebbero essere l'ultima cosa che si frappone tra te e una prenotazione", secondo la start up greca "Visita Meteora".

Molti della nostra squadra consigliano di iniziare un blog per promuovere le esperienze uniche che la tua azienda si propone di offrire. Se un blog sembra un po "troppo lavoro" in questo momento, la soluzione potrebbe essere spendere un paio di secondi per programmare un post di Facebook o Instagram.

Condividi le storie legate al cibo. Sii onesto, genuino e reale. I tuoi contenuti online sono importanti per essere rintracciabile da parte dei potenziali clienti in tutto il mondo.

Barolo_enoteca_bottiglie.jpg

5. Includi i social nel tuo tour

Quando si tratta di modalità offline, le esperienza di vita reale che vuoi trasmettere ai tuoi clienti, a volte il modo migliore per farlo è entrare in contatto con loro tramite i social media. Così facendo puoi dare una nuova dimensione al rapporto che la tua azienda ha con i clienti.

Di cosa sto parlando? Di integrare i social media nelle tue escursioni e attività. Questo incoraggerà gli utenti a condividere contenuti, il modo migliore per divulgare notizie sul tuo tour. E' la versione Internet del "passaparola". 

6. Condividi i contenuti di altre persone!

Curare un flusso costante di contenuti può essere difficile e anche faticoso. Un ottimo modo per aggirare il problema è quello di condividere il contenuto di qualcun altro. Ciò conduce verso una nuova dimensione del tuo flusso di contenuti, una nuova voce che dà al tuo audience una pausa, che è comunque utile ogni tanto.

Per ulteriori suggerimenti e trucchi sui social media, ecco uno dei nostri articoli più popolari.

È anche possibile scaricare la nostra guida gratuita sui social media per avere una visione più approfondita e saper padroneggiare questa fondamentale caratteristica del 21 ° secolo! Se invece ti interessa improntare una strategia di marketing con Instagram, ti consigliamo la...

Guida a Instagram marketing turistico

Vuoi sapere di più sulle funzionalità di TrekkSoft

e come può aiutare il tuo business?

 

Richiedi la demo gratuita di TrekkSoft 

 

Tutti i post
Alona Mittiga
Pubblicato da Alona Mittiga
Alona è una velista appassionata di marketing, Italo-Ucraina, attualmente residente in Svizzera a Interlaken. Adora correre, pattinare, cucinare e veleggiare verse nuove mete. Non smette mai di sorridere. Vorrebbe imparare a sciare ed il tedesco.
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action