dic 10, 2018 |

9 trend che guideranno il settore del turismo e viaggi nel 2019

Questo è un estratto del Travel Trends Report 2019 che è ora disponibile per il download.

Per i tour operator e i fornitori di attività a destinazione non è semplice individuare i trend di settore e i dati statistici più rilevanti, a meno di lunghe ricerche nel fitto mondo delle news online. In questa sezione abbiamo unito i risultati del nostro sondaggio, il Travel Survey 2018, alle news degli articoli delle testate di settore più importanti, per offrirti tutto quello di cui hai bisogno in un capitolo più che completo.

1. Prenotazioni last-minute

Secondo quanto emerso dal Tourism Survey 2018, il 39% dei partecipanti ha indicato le prenotazioni last-minute come un trend abbastanza comune. Secondo i dati sulle prenotazioni registrate via TrekkSoft, tour e attività che durano da 1 a 3 ore tendono a essere prenotate in loco o appena prima dell’arrivo. I tour e le attività multi-day, tuttavia, tendono ad essere prenotati in anticipo o appena prima di arrivare a destinazione.

Le prenotazioni avvengono con circa 13 giorni di anticipo. Se effettuate da dispositivi mobili, si arriva a prenotare anche con 5 giorni di anticipo. 

Dati TrekkSoft, 2018

Questa tendenza non semplifica di certo l’organizzazione delle risorse e dello staff agli operatori, soprattutto quelli la cui attività dipende dalle condizioni meteorologiche della giornata. Solide attività di marketing, partnerships locali e informazioni sui posti disponibili in tempo reale saranno gli strumenti chiave per rispondere efficacemente a questo tipo di domanda.

 

2. Tour e attività multi-day

I tour e le attività multi-day tendono ad essere prenotate con più anticipo e i viaggiatori le preferiscono rispetto alle attività giornaliere: per i viaggiatori di questo tipo la convenienza si misura in termini di risparmio del tempo che si impiegherebbe nella pianificazione delle singole attività.

 

3. Arrivi da nuovi mercati

Dai dati emersi dal Tourism Survey 2018, il 22% dei partecipanti ha notato un aumento considerevole nel numero di visitatori che provengono da nuove destinazioni. Non sorprende che si tratti prevalentemente di viaggiatori provenienti dalla Cina, uno dei mercati top per spesa turistica in viaggio. Altri mercati incoming interessanti secondo il sondaggio sono gli Stati Uniti, l'America Latina e la Spagna.

4. Esperienze uniche e irripetibili

I tour operators ricevono un numero crescente di richieste di esperienze uniche da parte dei viaggiatori che vogliono fare un’attività di quelle che si fanno “soltanto una volta nella vita”. Un trend decisamente più comune tra i Millennials che vogliono esplorare il mondo e condividere le loro storie con gli altri.

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | nov 28, 2016 | | 3 minuti di lettura

Arriva Airbnb Experiences: i consigli per tour & attività organizzate

Questo articolo è un adattamento di quello originariamente scritto da Sara Napier Bukhard.

Con l'aumento della popolarità delle esperienze e dei viaggi fai da te, non ci dovrebbe sorprendere troppo che Airbnb abbia avuto immediato successo. E dovrebbe essere poi ancora meno soprendente che il gigante dell'ospitality sia ancora sulla cresta dell'onda, questa volta con il lancio di Airbnb Trips. Ma il fulmine cadrà nello stesso posto due volte con questo popolare modello di business?

Questo mese all' Open Conference di Airbnb di Los Angeles, la superstar delle strutture ricettive ha annunciato la sua nuova iniziativa commerciale: Airbnb Trips

airbnb trips consigli

Etichettata sotto la categoria delle Esperienze, la compagnia mira proprio all'espansione nel mercato del turismo esperienziale per offrire molto più di un posto dove dormire una notte. L'impresa californiana punta al controllo delle attività che i viaggiatori organizzano durante le ore che spendono fuori dalle loro sistemazioni temporanee.

Come abbiamo già detto, tra i trend del turismo moderno troviamo un viaggiatore sempre più tendente a viaggiare in piena indipendenza. Sono passati i giorni in cui ci si appoggiava ad un agente di viaggio per organizzare il prossimo viaggio. La nuova funzione per le Esperienze di Airbnb Trips cerca proprio di far diventare il viaggiatore moderno, il viaggiatore di oggi. Cosa significa quindi per tour operator, i gestori di attività organizzate e le imprese del settore del turismo?

Quando Airbnb ha svelato questo originale modello di business ricettivo, molte imprese lo hanno non solo notato ma anche iniziato ad emularne i passi. Il cambiamento è inevitabile e i trend vanno e vengono con ogni nuova stagione ma perché non prenderla come un'ottima opportunità per battere la concorrenza? Ti spieghiamo ora come ;)

1. Impara da Airbnb

Questo nuovo sviluppo potrebbe rivelarsi un'incredibile opportunità per te che lavori nel settore del turismo e viaggi. A partire dagli effetti che ha avuto sul settore hotel, puoi imparare molto dal modo in cui Trips funziona. Proprio come l'industria dell'ospitalità ha riorganizzato le sistemazioni al variare dei bisogni dei turisti, questo nuovo marketplace può aiutare la tua azienda di tour e attività a migliorare la tua offerta di conseguenza. 

Visita il sito di Airbnb e dai un'occhiata al catalogo delle attività. Prendi nota di come le offerte sono organizzate in pacchetti e cosa puoi imparare dalle Esperienze più popolari e più simili alle tue. Studiando questi trend locali, avrai un'insight su come promuovere la tua impresa più efficacemente e attrarre più clienti.

Cosa significa per te: Piuttosto che pensare a questa novità come una minaccia, cerca di capire cosa puoi trarne come insegnamento. Consideralo come una risorsa di ricerca di grande valore che aiuta a portare coscienza dei trend del turismo locale. Poi pensa in maniera critica a come puoi promuovere la tua impresa più efficacentemente.

turismo esperienziale

 

2. Money Matters

Come sai, quando si tratta di viaggiatori, il denaro conta. Di fronte ad un'esperienza di qualità, le finanze sono un fattore chiave nella maggior parte delle decisioni di viaggio. Considera che Airbnb arriva a costare anche fino a 20-50% meno di un hotel: il loro mercato target basa le proprie decisioni in larga misura sul budget a disposizione. Anche altri fattori rimangono importanti, come la localizzazione, ed ecco dove nasce la nuova funzione per le Esperienze.

Offrire un posto dove stare e un pasto completo a completamento dell'esperienza di viaggio, per esempio, è molto probabilmente qualcosa in più da fare per chi ospita. Ecco quindi che il costo che il consumatore si può aspettare può essere paragonato o essere anche più elevato di un'esperienza simile ma offerta da un fornitore di attività o una struttura ricettiva locale e che lavora da più tempo.

Cosa significa per te: La competizione esisterà sempre ma questo non significa necessariamente che tu ci vada a perdere. Continua ad offrire delle esperienze uniche, innovative e memorabili e tratta Airbnb Trips come qualunque altro competitor locale. Se saprai come creare pacchetti di attività, promozioni e sconti, potrai comunque essere in grado di attrarre viaggiatori con budget limitato.

airbnb trips turismo esperienziale  

3. L'esperienza conta

Airbnb ha creato un clima di forte incertezza per l'industria dell'hospitality già a partire dai suoi albori nel 2008, anno della sua fondazione. Oggi, le opzioni di alloggio sono ancora più varie e tutti sembrano diventati esperti del settore.

Anche se Trips ha buone potenzialità per cambiare nuovamente il panorama dell'industria turistica con conseguente aumento della concorrenza di settore,  ciò significa che i veri esperti dell'industria divengano di punto in bianco obsoleti. Per un viaggiatore varrà sicuramente la pena provare la funzione ma non potrà mai rimpiazzare l'esperienza a lungo dimostrata e maturata sul campo.

Cosa significa per te:  Le vecchie massime rimangono: sii te stesso, ma sii sempre la parte migliore di te stesso. Se mantieni la tua attenzione sul tuo business e come migliorarlo con costanza, i clienti lo noteranno sempre e continueranno a venire da te. Dai tour gastronomici alle visite guidate multi-day in montagna, sei tu che rimani l'esperto in campo.

airbnb trips


Quindi, il fulmine colpirà due volte nello stesso luogo? Solo il tempo ce lo dirà.

Quello che conta ora è sapere quali strategie possono attivare le imprese del settore turistico per rimanere rilevanti e essere pronte a rispondere con tempestività ai trend del turismo di oggi.

Dal viaggiatore digitale ai turisti che viaggiano da soli, innumerevoli sono le potenzialità per il settore del turismo, e non solo basate sul fattore convenienza. Non dimenticare, infatti, l'importanza della presenza online e sulle OTA più vicine al tuo target: un sito web appositamente disegnato per la gestione e la promozione delle prenotazioni diventa fondamentale, oggi più che mai.

Siamo qui per aiutare gli operatori come te a sviluppare la propria impresa in ambito turistico, dedicandoci con attenzione ai tour operator e gestori di attività organizzate che vogliono offrire un'esperienza unica ai loro clienti. 

Permettici di aiutarti a salire su palcoscenico
per continuare a offrire le più magiche esperienze per i tuoi clienti!

 

New Call-to-action

 

 

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action