tourismtribe_it-1.png

8 idee per raggiungere un nuovo mercato per l'industria del turismo

Redatto da Alona Mittiga on giu 22, 2016

Secondo L'ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo) per quanto riguarda i "flussi turistici stranieri in Italia, il 2016 si apre favorevolmente, secondo i dati Istat provvisori, a gennaio gli arrivi sono stati 1.961.430, con un incremento del 3,2%".

Questo fa capire che è il momento ideale per programmare una giusta strategia di internazionalizzazione per tutti coloro che operano nell'industria del turismo. Ne ho discusso personalmente anche con TourismTribe.net in un'intervista.

Ma in che modo un'azienda che opera nel mondo del turismo può approcciare un nuovo mercato? Ecco 8 idee per internazionalizzarsi seguendo una strategia soft e Customer Oriented...

1. Investi in capitale umano

Il primo passo che un'azienda dovrebbe fare per intraprendere un nuovo mercato straniero è assumere personale che parli la lingua del paese di riferimento.

Le persone amano comunicare nella propria lingua: potresti proporre al mercato una traduzione personalizzata in madrelingua del tuo website, dei tuoi contenuti sul blog e del tuo prodotto. Questo faciliterà tantissimo l'impatto con una nuova realtà e farà sentire i clienti nel posto giusto, "a casa".

La prima impressione è quella che conta! Per questo parlare la stessa lingua ti aiuterà a trovare il giusto feeling con il tuo target di riferimento, costruendo un rapporto legato alla cultura e alle tradizioni locali.

2. Fai delle ricerche di mercato

Prima di pianificare una strategia e decidere le giuste azioni da intraprendere è davvero consigliabile effettuare degli studi approfonditi.  Se operi nell'industria del turismo ti suggerisco di seguire questi siti:

Organismi internazionali (dati sul turismo internazionale, sull'economia, sui trasporti)

Dati Statistici

Il continuo aggiornamento e la ricerca sono le basi per capire le esigenze specifiche e trovare la migliore soluzione da proporre al nuovo mercato.

apple-iphone-books-desk-large.jpg

3. Diffondi contenuti utili e di valore: Intervista con TourismTribe.net

Se vuoi raggiungere un mercato straniero potresti condividere dei contenuti interessanti e coinvolgenti. Puoi iniziare creando un blog dove proporre dei suggerimenti e delle notizie legate alla tua attività. Il trucco sta nel saper incuriosire ed affascinare il lettore. Chiediti: cosa davvero vorrebbe leggere il mio cliente di quello specifico mercato?

Bisogna non solo creare, ma sopratutto dare valore ai contenuti! Un portale molto interessante che fa proprio questo in Italia è TourismTribe.net. Offrendo formazione gratuita nel settore del turismo e dello sport, Alessandro Bentivoglio CEO del portale, propone delle video interviste formative su tematiche legate al Web, Marketing, Business, Tecnologia, Turismo, Nuovi trend e tanto altro. 

L'obiettivo principale è informare ed ispirare gli imprenditori ed i professionisti nel settore del Turismo e dello Sport mettendoli in contatto con i più importanti esperti ed imprenditori di successo.

Ecco la video intervista dove ho avuto personalmente il piacere di parlare proprio della tematica dell'internazionalizzazione, focalizzandomi sulla strategia utilizzata da TrekkSoft per approcciare il mercato Italiano.  

4. Resta aggiornato: segui community e gruppi 

Quale modo migliore di scoprire un nuovo mercato se non facendoti coinvolgere dai topic più popolari legati alla tua attività? Il luogo ideale per fare questo sono le community ed i gruppi social, dove puoi fare networking e scoprire le preferenze del nuovo mercato.

Unico errore da evitare, stressare i membri con proposte di vendita diretta e pubblicità aggressiva del tuo prodotto. Segui una strategia di Inbound Marketing, e fatti riconoscere come un esperto del settore pronto a fornire strumenti utili e di valore per migliorare la loro attività ed il loro business.

 

5. Organizza eventi direttamente sul posto

Organizzare degli incontri per conoscere direttamente i tuoi clienti può sembrare un investimento di tempo e monetario troppo consistente. Ma il grande vantaggio di andare nelle città di riferimento è quello di creare una relazione, un feeling diretto con il tuo mercato di riferimento.

Le persone vogliono vedere i volti che stanno dietro ad un brand, vogliono fare domande e sono curiosi di parlare e scoprire nuove realtà e nuove tecnologie. Sono certa che lo sforzo iniziale verrà ricompensato con un legame e un engagement incredibilmente potente, difficile da creare altrimenti.

Puoi prendere spunto dagli eventi che abbiamo organizzato in Italia e personalizzare quelli che andrai a proporre secondo le specifiche esigenze del tuo business. 

 8404_1115444255155055_7707214592181616929_n.jpg

6. Partecipa a fiere del settore

Oltre ad organizzare eventi aziendali in luogo, potresti partecipare alle fiere più importanti del tuo settore in quello specifico mercato. Ci sono delle occasioni nazionali ed internazionali molto interessanti dove potresti presenziare acquistando uno stand o semplicemente visitando i diversi padiglioni.

Lo scopro principale degli eventi di questo genere è creare rete e conoscere più gente possibile. Magari una conoscenza potrà sembrarti poco rilevante nell'immediato per la tua attività, ma potrebbe rivelarsi utile in futuro, in un'occasione particolare. Ah certo, non dimenticarti i bigliettini da visita con tutti i dati essenziali della tua attività.

7. Crea un canale di comunicazione diretto

Vorresti instaurare un dialogo diretto e friendly con il nuovo mercato? Allora non puoi dimenticarti di essere presente e attivo sui social media più utilizzati in quel determinato paese.

Che si tratti di Facebook o Twitter assicurati di creare dei contenuti coinvolgenti che siano utili al tuo pubblico. Incuriosire, coinvolgere, mostrarti amichevole e aperto al confronto ti rendere ancora più interessate agli occhi di un nuovo mercato. 

people-sitting-690317_960_720.jpg

Puoi prendere uno spunto dalla nostra pagina Twitter dedicata la mercato Italiano (@trekksoft_IT) e approfondire l'argomento leggendo 10 suggerimenti in più sui social media per il turismo.

8. Stringi partnership strategiche

A volte non è facile raggiungere alcuni mercati, per questo è davvero consigliabile affidarsi alle conoscenze ed all'esperienza del settore di un'azienda che è già presente e ha un certo background legato a quello specifico mercato da condividere con te. 

Per comprendere le esigenze dei nostri clienti in alcuni paesi specifici, abbiamo preferito stringere diverse partnership. Una delle più recenti legate al mercato italiano è la collaborazione con Musementuna piattaforma online che permette ai viaggiatori di scoprire, prenotare e acquistare le migliori attività, gli ingressi alle mostre e ai musei, i pass e le visite guidate per qualsiasi destinazione. 

Guarda l'intervista con TourismTribe.net

 

 Hai mai provato ad approcciare un nuovo mercato estero?

Quali sono stati i tuoi passi principali e quali consigli potresti aggiungere?


Vorresti avere più notizie su quello che facciamo in TrekkSoft? Ci piacerebbe conoscerti meglio e parlare del tuo business.

 

New Call-to-action

Alona Mittiga

Written by Alona Mittiga

Alona è una velista appassionata di marketing, Italo-Ucraina, attualmente residente in Svizzera a Interlaken. Adora correre, pattinare, cucinare e veleggiare verse nuove mete. Non smette mai di sorridere. Vorrebbe imparare a sciare ed il tedesco.

   

Cerca nel blog

New Call-to-action