5_modern_traveller_it.png

5 consigli per capire il turista del 2016 per le aziende operative nel turismo

Redatto da Alona Mittiga on lug 28, 2016

Questo blog è stato originariamente scritto da Lucy Fuggle.

Le priorità e le aspirazioni dei turisti di oggi stanno cambiando velocemente, ed è il momento giusto per le aziende turistiche di fare uno sforzo per capire i loro clienti.

Per stare al passo, leggi il rapporto di TripAdvisor TripBarometer, ricco di interessanti e statistiche sullo stato dei viaggi nel 2016. Potresti leggerlo tutto, ma per risparmiare il tuo tempo abbiamo riassunto in questo articolo i risultati più rilevanti per un tour operator o gestori di attività.  

Vuoi scoprire di più? Puoi approfondire l'argomento con il nostro  articolo sulle 6 tendenze di viaggio per il 2016 che guideranno l'industria mondiale del turismo.

Paddleboarding trip

Ecco quello che dovete sapere sui turisti di oggi ...

 

1. Spenderanno di più per ciò che ne vale la pena

Buone notizie per l'industria dei turismo: 1 su 3 dei viaggiatori (33%) ha in programma di spendere di più per viaggiare nel 2016 rispetto all'anno precedente, e non solo a causa dei costi crescenti. Tuttavia, questo non significa che puoi stare tranquillo ad aspettare che le prenotazioni piovano sulle tue escursioni o attività e stare a pancia all'aria. I viaggiatori vogliono spendere i loro soldi sui costi considerati davvero meritevoli.

Fornisci un servizio di qualità che aiuta a costruisce la tua reputazione e ti aiuti ad aumentare le possibilità di entrare in contatto con coloro che non badano alle spese.

TrekkSoft_Blog_image_modern_traveller_1.jpg

2. Considerano il viaggio come una parte essenziale del loro benessere

Tra coloro che hanno intenzione di aumentare il loro budget di viaggio, il 49% ha detto che lo farà "perché io o la mia famiglia ce lo meritiamo", mentre il 31% ha detto che vorrebbe spendere di più per viaggiare, perché "è importante per la mia salute e il benessere. "

Anche se la tua attività non è stabilità su una spiaggia, il tuo tour potrebbero fornire una via di fuga dalla vita quotidiana verso qualcosa di nuovo, sia che si tratti di cultura, esperienza o sviluppo di nuove abilità.

 4fef9b89ad8e8896cb137b8b5f4852d5.jpg

3. Controlleranno TripAdvisor prima di prenotare

Forse non sarai sorpreso che 4 su 5 utenti di TripAdvisor "di solito" o "sempre" controllano le recensioni di altri utenti prima di decidere quale attrazione/città da visitare, soprattutto i turisti australiani (82%) e la generazione X (74%).

Oltre ad aumentare le tue recensioni positive di TripAdvisor, potresti anche incoraggiare i clienti ad inviare le foto con le recensioni: 76% degli utenti di TripAdvisor concordano sul fatto che le foto dei viaggiatori influenzano notevolmente la loro decisione di prenotazione.

TrekkSoft_Blog_image_modern_traveller_2.jpg 

4. Sono alla ricerca di nuove ed entusiasmanti esperienze

Non solo i Millennials stanno diventando più avventurosi: il 69% dei viaggiatori a livello mondiale - di tutte le età - ha in programma di provare qualcosa di nuovo nel 2016. Il 17% cercherà di organizzare un viaggio da solista per la prima volta nel 2016 e il 15% proverà un viaggi d'avventura per la prima volta.

Vorresti riuscire a soddisfare questi viaggiatori avventurosi? Se è così, migliora il tuo marketing e porta il tuo business al livello superiore. Prova a creare un feed Instagram che inciti la voglia di viaggiare oppure prova a mettere da parte un piccolo budget per la pubblicità e la ricerca a pagamento con Google AdWords.

Q7UIKF58IR.jpg

5. Sono super connessi - e vogliono che lo sia anche tu

Nessuna sorpresa qui: il viaggiatore tipico del 2016 è super collegato, infatti il 46% valorizza il WiFi gratuito in camera come un must-have dei servizi al momento della prenotazione del alloggio. Prima di un viaggio, i viaggiatori stabiliranno i loro piani in base alle recensioni, alle classifiche di TripAdvisor ed altri contenuti on-line. Dopo un viaggio saranno anche suscettibili di condividere i loro pensieri in posti simili, oppure tramite i social media. 

Il tuo cliente del 2016 vuole che anche tu sia sempre in linea e questo include ovviamente il mobile. I viaggiatori asiatici sono meno propensi a usare metodi non in linea per prenotare un alloggio. I turisti provenienti dagli Stati Uniti, dal Regno Unito ed i viaggiatori italiani prediliggono anche il canale delle prenotazione on-line ed i cinesi sono più propensi a fare le prenotazioni tramite applicazioni mobili.

Non importa più l'età: la maggior parte dei clienti, di qualsiasi fascia di età, apprezzerà il tuo business se avrai delle buone recensioni su TripAdvisor, sarai attivo sui social media ed inoltre offrirai la possibilità di prenotare on-line in modo rapido e senza sforzo.

 

Vuoi ricevere suggerimenti ancora più esclusivi su come migliorare il tuo business?

Chiedi una consulenza gratuita

New Call-to-action  

Alona Mittiga

Written by Alona Mittiga

Alona è una velista appassionata di marketing, Italo-Ucraina, attualmente residente in Svizzera a Interlaken. Adora correre, pattinare, cucinare e veleggiare verse nuove mete. Non smette mai di sorridere. Vorrebbe imparare a sciare ed il tedesco.

Argomenti: Tourism trends

   

Cerca nel blog

New Call-to-action