ott 22, 2018 |

8 oggetti che non possono mancare nello zaino di una guida turistica

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Essendo una guida turistica, sarai sicuramente sempre di corsa, calcolando i dettagli del prossimo tour, organizzando il discorso per il prossimo gruppo, accompagnando le persone preoccupandoti di metterle sempre in condizioni di sicurezza; il tutto con l'obiettivo di fornire sempre un'esperienza incredibile e memorabile, ogni giorno, ad ogni nuovo tour, con ogni nuovo gruppo. Fare la guida turistica è uno dei lavori più gratificanti al mondo, ma è anche uno dei più impegnativi, specialmente durante l'alta stagione.

In vista di ogni possibile imprevisto, avere l'oggetto giusto nello zaino può fare davvero la differenza e renderci la giornata molto più facile.

Ecco le 8 cose che una guida turistica sempre impegnata come te non può dimenticare di avere nello zaino.

Tutti i post
Pubblicato da Travel Appeal | apr 19, 2017 | | 3 minuti di lettura

Turismo in Italia e web reputation: come valutano i turisti la nostra offerta ricettiva?

Un articolo realizzato da TrekkSoft e Travel Appeal.

6.326.158 recensioni rilevate su Booking, Tripadvisor, Expedia e sui social networks; ben 26.814.345 opinioni analizzate. Sotto esame l’ecosistema turistico italiano, con oltre 110 mila strutture ricettive. Chi sono i turisti più soddisfatti del nostro bel paese? Quali sono le regioni italiane più amate?

Le risposte a queste e altre domande nell'ultimo report di Travel Appeal! Curioso di scoprirne i risultati?  

Travel Appeal il motore di intelligenza artificiale per l’analisi della web reputation, ha realizzato un report sulla valutazione dell’offerta ricettiva italiana, allo scopo di approfondire il sentiment online dei viaggiatori, analizzato tramite l’aiuto dei big data; l’analisi è stata effettuata sulle conversazioni e sui flussi di informazione generati specificatamente dal comparto della ricettività, un settore a cui tour & activity operators si appoggiano per completare la propria offerta turistica.

 

L’origine dei dati

Il software ha effettuato un’elaborazione semantica di tutte le recensioni pubblicate online nell’ultimo anno dagli ospiti di ogni parte del mondo, al fine di analizzare la reputazione dell’offerta turistica italiana nel suo complesso.

I dati si riferiscono ad un arco di tempo di 12 mesi (Ottobre 20215 - Ottobre 2016) in cui sono state prese in analisi 6.326.158 recensioni rilevate su Booking, Tripadvisor, Expedia e sui social networks, da cui sono emerse ben 26.814.345 opinioni; per la precisione spicca il dato di Booking.com che con il 78% delle recensioni totali prevale sul 21% delle recensioni provenienti da Tripadvisor e sull’1% provenienti da Expedia.

Sotto esame l’intera ecosistema turistico italiano, comprendente le recensioni di oltre 110 mila strutture ricettive: le regioni “più recensite” risultano essere quelle del Nord Italia, che comprende il 48% delle recensioni totali, seguito dal Centro (28%) e Sud Italia (24%).

 

Destinazione Italia: che soddisfazione!

La soddisfazione generale dei turisti che hanno soggiornato nelle strutture italiane risulta essere davvero molto favorevole, con un sentiment positivo generale dell’82,4%. I più soddisfatti sono i turisti provenienti dall’Argentina, seguiti da quelli provenienti da Brasile e Polonia, ma attenzione: sono i tedeschi (76,8% sentiment positivo), i francesi (76,2%) e gli inglesi (85,1%) ad essere i mercati più estesi ed influenti, rilasciando il maggior numero di recensioni nel bacino dei turisti internazionali in visita in Italia.

Le strutture italiane registrano ottimi risultati riguardo la pulizia, l’accoglienza e la qualità della ristorazione, ma presentano criticità a proposito delle camere, del rapporto qualità/prezzo e della presenza, funzionamento e gratuità della rete internet e wifi. Un dato che ancora riflette una frizione nella digitalizzazione dell’intero comparto dell’offerta turistica italiana.

IT_offerta_italiana_3.jpg

La gratuità della rete internet e wifi è ancora un elemento di criticità delle strutture ricettive italiane

 

Quali sono le regioni più amate dai viaggiatori?

Se prendiamo in esame l’insieme delle recensioni raccolte (rilasciate da viaggiatori sia italiani sia stranieri) lo studio dimostra come le regioni italiane più amate a livello di sentiment positivo risultano essere:

  • Basilicata (86,8%) con 51.950 recensioni analizzate, si ricordi che Matera è stata designata come prossima capitale della cultura.
  • Valle d’Aosta (86,1%) con 58.165 recensioni analizzate
  • Trentino (85,9%) con 382.415 recensioni analizzate
  • Umbria (85,7%) con 123.625 recensioni analizzate, che grazie ai suoi boschi, laghi, fiumi e attività outdoor sta progressivamente conquistando il cuore degli stranieri.
  • Marche (84,3%) con 107.233 recensioni analizzate
  • Abruzzo (84,2%) con 73.575 recensioni analizzate

Ma attenzione: sono Lombardia, Veneto e Toscana ad essere “le più chiacchierate” e a creare più buzz online, probabilmente trainate dal “quadrangolo turistico” di Milano, Venezia, Firenze, Roma.

IT_offerta_italiana_2.png

La classifica delle regione italiane più recensite

 

Cosa ne pensano i viaggiatori stranieri?

Andando ad analizzare  i principali mercati per numero di recensioni, troviamo la Germania che con oltre 409 mila recensioni sembra essere la nazione in vetta alla classifica per numero di recensioni: un “mercato” online non indifferente e con un 76,8% di sentiment positivo.

Ma quali sono le altre “nazioni più chiacchierone” online?

  • Francia 76,2% di sentiment positivo. Oltre 343 mila recensioni analizzate
  • Regno Unito 85,1% di sentiment positivo. Oltre 253 mila recensioni analizzate
  • Svizzera 78,9% di sentiment positivo. Quasi 200 mila recensioni analizzate
  • Spagna 85,4% di sentiment positivo. Oltre 157 mila recensioni analizzate
  • Austria 78,1% di sentiment positivo. Oltre 127 mila recensioni analizzate

Inoltre, nella ricerca sono disponibili le regioni Italiane più amate dagli stranieri con la classifica delle regioni per soddisfazione generale degli ospiti con provenienza diversa dall’Italia. Come preannunciato, la regione più amata dagli stranieri è l’Umbria con l’84,6% di sentiment positivo su oltre 26 mila recensioni, seguita da Valle d’Aosta, Trentino e Marche.

Subito a seguire, una preponderanza delle regioni del Sud, dove spiccano in particolar modo:

  • Basilicata 84,3% di sentiment positivo su oltre 9 mila recensioni
  • Campania 81,8% di sentiment positivo su oltre 180 mila recensioni
  • Sicilia 81,7% di sentiment positivo su oltre 211 mila recensioni
  • Calabria 81,6% di sentiment positivo su oltre 14 mila recensioni


Destinazione Italia: le attrazioni simbolo

Tra le numerose attrazioni turistiche che la nostra meravigliosa Italia vanta e per cui il nostro bel Paese è noto all’estero, le 3 più amate dai turisti risultano essere del centro e sud Italia:

  1. Bronzi di Riace (92% di Sentiment positivo)
  2. Piazza del Campo a Siena (91% di sentiment positivo)
  3. Basilica di San Francesco d’Assisi (91% sentiment positivo);

Subito a seguire, secondo i dati, il Duomo di Milano (90,2% di sentiment positivo), i Sassi di Matera (90% di sentiment positivo) e il Teatro alla Scala (88,4% di sentiment positivo).

Ma come ci si può facilmente attendere, le attrazioni a creare più buzz online sono quelle delle meravigliose città di Roma, Milano e Firenze, che accolgono il maggior numero di turisti stranieri ogni anno. 

IT_offerta_italiana_4.png

La classifica delle attrazioni italiane più recensite

 

Conclusione

Il nostro Bel Paese presenta grandi eccellenze turistiche che possono esprimere tutto il loro potenziale anche grazie ai canali online, che non possono più essere ignorati: da siti web ottimizzati per la SEO, alle OTA come Viator per l'acquisizione dei clienti, ai Social media come Instagram per mostrare gli scorci migliori, alle recensioni e alla reputazione online. Il viaggiatore moderno è online ed è qui che ricerca i tour & activity operators ed è qui che gli operatori dovranno essere per essere trovati.

 

E per te, quanto è importante la reputazione online?
E la presenza nel mondo digitale?

Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

 

Intanto...

Scopri come raggiungere il Numero #1 in classifica su TripAdvisor
in 20 semplici mosse con:

New Call-to-action

Tutti i post
Travel Appeal
Pubblicato da Travel Appeal
Travel Appeal è il primo strumento per gestire e migliorare la reputazione digitale dedicato a territori e destinazioni turistiche, oltre che strutture quali hotel, alberghi e strutture ricettive extra-alberghiere.
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
Richiedi un incontro al WTM