dic 10, 2018 |

9 trend che guideranno il settore del turismo e viaggi nel 2019

Questo è un estratto del Travel Trends Report 2019 che è ora disponibile per il download.

Per i tour operator e i fornitori di attività a destinazione non è semplice individuare i trend di settore e i dati statistici più rilevanti, a meno di lunghe ricerche nel fitto mondo delle news online. In questa sezione abbiamo unito i risultati del nostro sondaggio, il Travel Survey 2018, alle news degli articoli delle testate di settore più importanti, per offrirti tutto quello di cui hai bisogno in un capitolo più che completo.

1. Prenotazioni last-minute

Secondo quanto emerso dal Tourism Survey 2018, il 39% dei partecipanti ha indicato le prenotazioni last-minute come un trend abbastanza comune. Secondo i dati sulle prenotazioni registrate via TrekkSoft, tour e attività che durano da 1 a 3 ore tendono a essere prenotate in loco o appena prima dell’arrivo. I tour e le attività multi-day, tuttavia, tendono ad essere prenotati in anticipo o appena prima di arrivare a destinazione.

Le prenotazioni avvengono con circa 13 giorni di anticipo. Se effettuate da dispositivi mobili, si arriva a prenotare anche con 5 giorni di anticipo. 

Dati TrekkSoft, 2018

Questa tendenza non semplifica di certo l’organizzazione delle risorse e dello staff agli operatori, soprattutto quelli la cui attività dipende dalle condizioni meteorologiche della giornata. Solide attività di marketing, partnerships locali e informazioni sui posti disponibili in tempo reale saranno gli strumenti chiave per rispondere efficacemente a questo tipo di domanda.

 

2. Tour e attività multi-day

I tour e le attività multi-day tendono ad essere prenotate con più anticipo e i viaggiatori le preferiscono rispetto alle attività giornaliere: per i viaggiatori di questo tipo la convenienza si misura in termini di risparmio del tempo che si impiegherebbe nella pianificazione delle singole attività.

 

3. Arrivi da nuovi mercati

Dai dati emersi dal Tourism Survey 2018, il 22% dei partecipanti ha notato un aumento considerevole nel numero di visitatori che provengono da nuove destinazioni. Non sorprende che si tratti prevalentemente di viaggiatori provenienti dalla Cina, uno dei mercati top per spesa turistica in viaggio. Altri mercati incoming interessanti secondo il sondaggio sono gli Stati Uniti, l'America Latina e la Spagna.

4. Esperienze uniche e irripetibili

I tour operators ricevono un numero crescente di richieste di esperienze uniche da parte dei viaggiatori che vogliono fare un’attività di quelle che si fanno “soltanto una volta nella vita”. Un trend decisamente più comune tra i Millennials che vogliono esplorare il mondo e condividere le loro storie con gli altri.

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | ott 8, 2018 | | 2 minuti di lettura

5 ragioni per cui i tour operator e fornitori di attività dovrebbero partecipare al WTM 2018

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Non manca più molto al World Travel Market 2018 che avrà luogo a Londra per la sua 39° edizione. Si tratta di una delle esposizioni più importanti del settore del travel, che conta ogni anno più di 5,000 espositori e oltre 51,000 professionisti pronti a fare affari.

Il WTM è anche una fantastica opportunità per esplorare e imparare nuove cose, conoscere nuovi punti di vista, approfondire trend, oltre che per porre le basi di partnership importanti con professionisti che puoi conoscere a tu per tu. In più, partecipare è gratuito!

Se ti trovi a Londra da 5 al 7 Novembre 2018, vogliamo assolutamente incontrarti. Ecco alcune ragioni per le quali dovresti partecipare.

1. Approfondimenti di settore altamente specializzati

Se vuoi saperne di più sul settore del turismo e del travel conoscendo il punto di vista degli esperti, il WTM è il posto che stai cercando. Non ci saranno soltanto gli espositori delle OTA leader del mercato, ma anche le DMO e le imprese che realizzano i software che stanno innovando il settore e potrai utilizzare il loro sistema di prenotazione degli appuntamenti per organizzarti al meglio.

E se ciò non dovesse bastare, il WTM ha un calendario di eventi interessantissimi a cui puoi partecipare. Puoi dare un'occhiata al programma 2018 a questo link. Ti consigliamo di prenotare il tuo posto con anticipo, dato che la maggior parte degli eventi attrae davvero tanti visitatori.

15025102_1320013988031413_6908372428987063611_o

 

2. Confrontare le opportunità di mercato e i brand

Se non sei sicuro di quale piattaforma scegliere per la distribuzione dei tuoi tour o delle attività, oppure se vuoi capire se il prodotto che vuoi acquistare è effettivamente adatto al tuo business, il WTM è un'ottima opportunità per mettere a confronto le diverse soluzioni che fanno al tuo caso. Sarebbe ideale prepararsi una lista di domande da porre durante gli incontri, fare delle prove dei software, valutare costi e opportunità.

Per la lista completa degli espositori al WTM 2018 clicca qui. 

 

3. Fare networking con altre imprese

In qualità di rappresentante della tua impresa, avrai anche tu un'agenda da riempire per il WTM. Puoi decidere di prenotare degli appuntamenti con gli espositori in anticipo oppure organizzare dei meeting con altri professionisti in maniera più personalizzata. Un consiglio? Utilizza LinkedIn per contattare i professionisti d'interesse ad un paio di settimane dell'evento così avrete il tempo e il modo di mettervi d'accordo per un incontro.

Il WTM offre inoltre sessioni di "speed networking", che prevede meeting da 5 minuti in cui puoi conoscere nuovi interessanti contatti. Clicca qui per saperne di più.

15003464_1320013951364750_7809118421767121398_o

 

4. Trovare nuove soluzioni tecnologiche all'avanguardia

Noi pensiamo che la tecnologia vada vista in prima persona: per questo ci teniamo a essere presenti al WTM ogni anno. Quest'anno, saremo nella hall TRAVEL FORWARD insieme alle altre imprese che offrono soluzioni high-tech per il settore del turismo e dei viaggi. 

Se vuoi saperne di più su TrekkSoft, puoi prenotare un meeting con un membro del nostro team cliccando qui, oppure venirci a visitare nella Hall: N10, presso lo Stand: TT651.

 

5. Divertirsi con persone della stessa mentalità

Uscire dall'ufficio e confrontarsi sul mondo del turismo con altri professionisti del settore è sempre molto gratificante. Grazie al WTM potrai portare il tuo business ad un nuovo livello sviluppando nuove conoscenze e partnership, preparandoti al meglio per il 2019 ma anche conoscere persone interessanti e che hanno la tua stessa mentalità.

Sappiamo già che sarà un evento indimenticabile e speriamo davvero di poterci incontrare.

 

Prenota un incontro con un membro del nostro team
al WTM 2018:

New call-to-action

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action