it_7tips_working_influencers.png

7 suggerimenti per aziende di viaggi che lavorano con influencers

Redatto da Meg Cale on set 12, 2017

Questo post è stato contribuito della travel influencer Meg Cale


Che cosa è un "influencer"? Non si può considerare un influencer, un ragazzo che rappresenta un brand. Un influencer crea contenuti, ha un grande numero di followers sui social media e viene considerato un'autorità nella sua nicchia. 

Di solito ha anche un seguito di persone "fedeli" che condividono i suoi contenuti. Gli influencer vengono invitati a parlare in occasione di eventi e rilasciano diverse pubblicazioni sotto il proprio nome.  

Ma come coinvolgere il tuo influencer preferito?

Fai una ricerca approfondita

Il modo migliore per trovare travel bloggers è quello di cercare i loro blog su Pinterest, Instagram e Facebook. Sì, ci sono networks per influencer che puoi utilizzare se il tuo pubblico non è molto stretto. Il modo migliore per trovare influencer di nicchia è quello di cercare in diverse piattaforme. 

Una volta trovato uno, puoi chiedere con chi ha già collaborato e come erano strutturate le collaborazioni passate. Puoi anche vedere gli altri blogger della sua rete. Questo è il tipo di esplorazione approfondita che uno non sarà mai in grado di scoprire con una ricerca su Google. 

Tieni presente che l'influenti non significa solo che siano popolari. Un vero influenzatore sarà in grado di vendere prodotti e persuadere il pubblico a intraprendere azioni. 

online research

Trova collaborazioni naturali

Sono una travel blogger, ogni giorno ricevo proposte di lavoro e cerco di valutare con attenzione la maggior parte di loro. Perché?  Perché il mio pubblico è la mia valuta e se rilascio un sacco di annunci noiosi come contenuto, vengo penalizzata.  

La scorsa settimana ho avuto un'offerta per scrivere un post sponsorizzato sulle piante da casa. Certo, avrei potuto insaccare centinaia di dollari che mi avevano offerto e pubblicare qualcosa, ma cosa avrebbe pensato il mio pubblico? Se una travel blogger nomade inizia improvvisamente ad elogiare le virtù delle piante che non hanno una casa. I brand dovrebbero trovare collaborazioni che sono naturali e non forzati con blogger. 

Se offri esperienze private di lusso con yacht e il blogger che stai pensando di contattare scirve solo su backpacking o budget travel, le probabilità che non esca un buon risultato sono molto alte. Maggiore è l'affinità, migliore sarà la partnership.

Controlla i tuoi influencers, ma fidati del loro istinto

Nessuno conosce il proprio pubblico meglio di un influencer. Consenti loro di essere creativi e fare quello che sanno fare meglio. Un modo in cui puoi aiutare è raccontare una storia entusiasmante per la campagna più grande. Infine dai loro la possibilità di creare contenuti intorno a quella storia e vedrai entusiasmanti e creativi risultati. 

Includi le conoscenze dell'influencer nell'introduzione delle e-mail 

Quando stai lanciando un influencer direttamente, includi alcune specifiche relative al loro "curricula" nell'email iniziale. Prendere 10 minuti di tempo per conoscere i contenuti e il lavoro del influence è importante per te ed è il modo migliore per attrarre la sua attenzione. Usa altri 20 minuti per visitare il loro blog e leggere alcuni articoli per capire se l'atmosfera e lo stile possono veramente aiutarti a identificarsi con il tuo brand. Quando fai riferimento a quello che ti piace di loro nell'introduzione, l'influencer capisce che hai fatto bene i tuoi compiti per casa. 

email

Sii realistico con i tuoi obiettivi

È irragionevole aspettarsi che un influencer faccia raddoppiare i tuoi followers su una piattaforma o che porti a un tasso di vendita pari a quello delle proprie pagine. Stabilire obiettivi realistici è fondamentale per il tuo successo.  

Stabilisci prima di lanciare la campagna quali sono gli standard del settore per le tue misure di successo e determina i livelli per un risultato accettabile. Alcuni influencer venderanno più della media e alcuni non venderanno affatto. Quando mandi un annuncio o una pubblicità sulla radio o sul televisore, non hai la garanzia di vendere il prodotto. Quanto più ragionevolmente saranno fissati i tuoi obiettivi, tanto meglio sarà la tua campagna. 

Offri valore

Una burla frequente nelle comunità di blogging riguarda la quantità di e-mail ricevute da brand con 100 seguaci che promettono "l'esposizione" per il nostro lavoro. Certamente, condividere e coinvolgere il nostro contenuto è sempre utile e apprezzato, ma non può essere l'unica cosa che offri. In ogni collaborazione, dovrebbe esserci uno scambio uniforme.

Metti tutto per iscritto

Come in ogni settore, ci saranno influencer buoni che mantengono la loro parola e influencer cattivi che non lo fanno. Metti tutto per iscritto. Fornisci agli influencer un documento scritto che elenca tutti i dettagli e le responsabilità. Questo ti aiuterà a mantenere le cose organizzate e assicurare che tutte le parti siano allineati sugli obiettivi e le responsabilità.

 

Scarica il nostro Social Media Planner e diventa super coinvolgente sui tuoi canali sociali. 

social media planner tour operator

 
Meg Cale

Redatto da Meg Cale

Meg Cale is a travel influencer and community educator. After finishing her MPA and research practicum, she moved to South Korea and started her blog and the rest is history. Four years and hundreds of thousands of pageviews later, Meg now focuses on the intersections of travel, culture, and new media. Meg’s first book, “Slacktivist: Using Digital Media to Create Change” will be released in 2017. Meg’s subject matter expertise has been featured in Cosmopolitan Magazine, Go Magazine, Out Traveler, Gay Star News, Matador Network, Elite Daily, Korea Observer, and India's The Quint.

Temas: Social media insights

La migliore soluzione per te

Se sei un'azienda che offre tour ed esperienze, una rete territoriale o una destination company, abbiamo il piano perfetto per la tua attività.

Scopri la soluzione più adatta alle tue esigenze con una consulenza personalizzata del nostro team.

Chiedi una Demo