7 qualità che solo le migliori guide turistiche posseggono

Articolo di M. Giulia Biagiotti del lug 30, 2018 | 4 minuto

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Colm Hanratty.

Essere una guida turistica è uno dei lavori più gratificanti del mondo. Puoi tranquillamente diventare la migliore sul campo facendo per lavoro quello che di solito le persone possono fare soltanto quando sono in vacanza, puoi incontrare persone interessanti provenienti da tutto il mondo e puoi goderti in tutto il loro splendore alcuni dei luoghi più meravigliosi praticamente ogni giorno. Ma questo non significa che sia un lavoro così facile come sembra…

Leggi di più

5 cose che dovresti sapere su TripAdvisor nel 2018

Articolo di Nicole Kow del lug 9, 2018 | 7 minuto

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Nel corso degli ultimi anni, tour, attività e attrazioni si sono rivelati il segmento del settore travel con il tasso di crescita più elevato. Le vendite online continuano ad aumentare a ritmo sostenuto, secondo l'ultimo studio di Phocuswright e non sorprende che vi sia in atto un cambiamento visibile nelle dinamiche di mercato. Il big player TripAdvisor ha acquisito Viator e, in tempi più recenti, anche Bókun; Airbnb ha lanciato le famose ‘esperienze’; Expedia ha creato la sezione 'Cose da fare’; senza contare le startup che nel settore hanno raccolto più di 250 milioni di dollari negli ultimi 15 mesi.

Nel 2017, guide e operatori hanno aggiunto 30.000 nuove esperienze solo su TripAdvisor, aumentando il numero di tour e attrazioni disponibili del 50%. Il CEO Stephen Kaufer ha commentato durante lo Skift Global Forum 2016 di "non vedere l'ora di raggiungere livelli di redditività nel segmento non-hotel". E non sarebbe onesto non indicare le attrazioni come un motore di crescita molto grande e molto interessante proprio nella categoria non-hotel".

Leggi di più

Vuoi rivendere tour e attività online? Ecco cosa devi assolutamente sapere per creare un tuo marketplace online

Articolo di Nicole Kow del giu 11, 2018 | 6 minuto

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Nicole Kow.

Vuoi aumentare le vendite dei tour e attività offerti dalla tua impresa turistica? Ci sono diversi modi per farlo. In primis, potresti incoraggiare i tuoi clienti ad acquistare prodotti e servizi aggiuntivi al check-out (come ad esempio, assicurazione, pasti, pacchetti fotografici, etc.). In secundis, potresti puntare ad aumentare il numero di viaggi venduti collaborando con agenzie di viaggio online e marketplace di terze parti. Una terza opzione, quella che andremo a approfondire nell'articolo di oggi, è quella di essere tu il rivenditore dei viaggi e esperienze offerti da altri fornitori e guadagnare così una commissione sulle vendite.

Hai un sito web solido e con un flusso stabile di traffico organico di qualità? Allora creare un marketplace online dedicato potrebbe essere l'opzione che stavi cercando per sapere come portare la tua impresa ad un nuovo entusiasmante livello.

 

Leggi di più

Arriva la funzione per i noleggi: lo strumento perfetto per ottimizzare il noleggio delle attrezzature e aumentare il fatturato

Articolo di Nicole Kow del mag 21, 2018 | 2 minuto

Rielaborazione e traduzione dell'articolo redatto da Nicole Kow.

Richiesto a gran voce da molti di voi, creato ascoltando i vostri feedback e trasformato in un aggiornamento tangibile del nostro software, presentato in tutta la sua gloria, siamo felici di presentarti le funzioni dedicate al noleggio.

La funzione per la gestione dei noleggi di TrekkSoft ti permette di impostare prezzi differenti per il noleggio delle attrezzature e altri oggetti e a seconda della durata del noleggio. Per i fornitori di tour e attività che vogliono ottenere delle entrate supplementari, affittare le attrezzature di scorta può rivelarsi un'ottima idea!

Rimani con noi per scoprire di più su cosa può offrirti la nuovissima funzione per la gestione dei noleggi di TrekkSoft.

Leggi di più

OTA a confronto: Viator vs Expedia Local Expert

Articolo di Nicole Kow del mag 7, 2018 | 10 minuto

Questo articolo è stato originariamente scritto in inglese da Nicole Kow.

Lavorare con le OTA online? Un'ottima idea per le imprese turistiche che vendono tour e attività a destinazione che desiderano espandere il proprio mercato e sviluppare una presenza online "professionale". 

Le OTA più grandi, come Viator ed Expedia, sono da tempo presenti nel settore dei viaggi e stanno facendo un ottimo lavoro per aumentare la propria presenza online, oltre che per consentire di superare con successo la transizione dell'esperienza dei clienti dall'online all'offline.

Leggi di più

General Data Protection Regulation (GDPR): i passi per adeguarsi nel settore dei tour e attività

Articolo di Franziska Wernet del mag 2, 2018 | 6 minuto

Rielaborazione e traduzione dell'articolo redatto da Franziska Wernet.

Sicuramente avrai già sentito parlare del GDPR, General Data Protection Regulation - il regolamento europeo adottato già nel 2016 e che avrà effetto legale a partire dal 25 Maggio 2018. 

E il dibattito sulla sua applicazione è lungi dal terminare: per questo il team di TrekkSoft ha voluto darti una visione di insieme su cosa significhi effettivamente applicare il GDPR, come adeguarsi e quale influenza avrà sulla tua impresa specializzata in tour e attività per turisti e appassionati.

Leggi di più

Viator vs GetYourGuide - Qual è la migliore online travel agency per la tua impresa?

Articolo di Nicole Kow del apr 13, 2018 | 9 minuto

Questo articolo è stato originariamente scritto da Nicole Kow.

Le online travel agencies (OTA) operano in qualità di marketplace online in cui i fornitori di tour e attività di tutto il mondo possono dare visibilità ai propri prodotti e servizi. Le OTA sono specializzate nell'investire sia tempo che denaro nell'aggregare i servizi turistici di tutto il mondo e a promuovere l'offerta degli operatori presso una base di clienti globale. Se da una parte le loro controparti nel segmento dell'hospitality - una tra tutte, booking.com - sono ancora a un livello superiore, la crescita di questi canali degli ultimi anni non è di certo da sottovalutare.

I due maggiori player del settore del travel? ViatorGet Your Guide

Leggi di più

6 KPI (key performance indicators) per gestori di tour & attività turistiche

Articolo di Sara Napier Burkhard del apr 6, 2018 | 4 minuto

Rielaborazione e traduzione dell'articolo redatto da Sara Napler Burkhard.

Conoscere le metriche da tracciare (o KPI) è la base per l'impostazione degli obiettivi di ogni impresa che offre tour e attività turistiche: siamo ormai nel pieno del 2018 e avrai probabilmente già fatto scorta degli indicatori per gli obiettivi da raggiungere nei mesi a venire.

Leggi di più

Dimentica i biglietti stampati. Ecco perché dovresti rilasciare biglietti elettronici (e come)

Articolo di Nicole Kow del mar 6, 2018 | 5 minuto

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Nicole Kow.

Alzi la mano chi non ha mai usato un biglietto elettronico. Sempre più utilizzati dalle compagnie aeree, i biglietti elettronici o e-ticket, rispondono in modo semplice e diretto alla tendenza crescente d'uso degli smartphone in ogni tappa della prenotazione. Perché dovresti rilasciare biglietti elettronici per i tuoi tour e attività? E soprattutto, come impostarli nella maniera più semplice e veloce?

La risposta a queste e altre domande nell'articolo di oggi!

 

Leggi di più

Perché imporre una booking fee danneggia i tuoi affari

Articolo di Nicole Kow del feb 26, 2018 | 4 minuto

Traduzione dell'articolo originale redatto da Nicole Kow.

Booking fees, costo di transazione, costi di servizio o come vuoi chiamarli: non piacciono a nessuno.

Si tratta in particolar modo del caso dei "costi a sorpresa" che appaiono magicamente soltanto alla fine del processo di prenotazione, una pratica comunemente adottata da aziende come Ticketmaster e Seatwave. 

Una veloce ricerca su Google su "Come evitare le booking fee nascoste" produce oltre 35 milioni di articoli in inglese, pronti a spiegare come evitare tutti i tipi di costi nascosti che i viaggiatori si trovano a incontrare quotidianamente. La mia preferita è la fee "Stampa a casa" con cui Ticketmaster giustifica il costo aggiuntivo per la possibilità di stampare direttamente a casa propria il biglietto.

La cosa da notare in questi casi è che le persone, i tuoi clienti, cercano continuamente sui motori di ricerca nuovi modi per evitare questi costi aggiuntivi. E se trovano una soluzione alternativa, non ci penseranno due volte a evitare il tuo servizio. 

Leggi di più

La migliore soluzione per te

Se sei un'azienda che offre tour ed esperienze, una rete territoriale o una destination company, abbiamo il piano perfetto per la tua attività.

Scopri la soluzione più adatta alle tue esigenze con una consulenza personalizzata del nostro team.

Chiedi una Demo