set 17, 2018 |

3 modi con cui stai perdendo prenotazioni preziose dal sito

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Essendo un tour operator affermato, hai sicuramente tutte le carte in regola per il successo: tour eccezionali, una location prestigiosa, partnership con uffici turistici e agenzie di viaggio online, un eccellente feedback da parte dei clienti, etc. Ma ancora per il momento, le prenotazioni da sito web stentano ad arrivare o le visite al sito ti sembrano ancora troppo basse.

In una situazione ideale sono i clienti a fluire direttamente verso il tuo sito web, così da darti modo di concentrarti sull'offrire loro sempre un'ottima esperienza di servizio, dall'inizio alla fine; in una situazione ideale non avresti bisogno di pagare onerose commissioni a terze parti.

Il tuo sito web è lo strumento chiave per ottenere prenotazioni online dirette ma potresti aumentare le prenotazioni dirette facilmente e con poco sforzo: ecco 3 elementi su cui giocare per evitare di perdere preziose prenotazioni dirette dal tuo sito web.

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | set 6, 2018 | | 9 minuti di lettura

Le statistiche sul travel e il turismo da conoscere per 2018 e 2019

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Per i tour operator e per chi gestisce attività e esperienze a destinazione, individuare i trend di viaggio e le statistiche più aggiornate è una sfida di non poco conto, soprattutto quando il web è ricco di migliaia di informazioni e articoli sul tema.

Noi di TrekkSoft sappiamo quanto sia fondamentale per gli operatori del settore avere a disposizione delle statistiche aggiornate ed è per questo che con cadenza semestrale ci occuperemo noi di cercare le migliori informazioni per te. Ogni anno a Dicembre pubblichiamo il più che noto Travel Trend Report, un appuntamento annuale ricco di dati raccolti dagli ultimi sondaggi sui trend di mercato, completo delle opinioni degli esperti, mentre a Luglio pubblicheremo una lista delle statistiche sul travel, aggiornata con gli ultimi dati e trend che stanno dando forma al settore e che possono darti una panoramica su cosa aspettarsi per l'anno a venire. 

Ecco per te un estratto dal report "65 Statistiche e dati da conoscere sul Turismo 2018-2019".

 

Scarica la tua copia delle 
"65 Statistiche e dati da conoscere sul Turismo 2018-2019 
cliccando qui:

New call-to-action

Questo report include dati su:

  1. Trend di Prenotazione

  2. Destinazioni

  3. Il segmento dei Tour & Attività

  4. Trend di Viaggio

  5. Tendenze di Marketing

 65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019

Trend di prenotazione

“Personalizzazione” è la parola chiave del 2018...

1. Personalizzazione è il nome del gioco a cui dovremmo giocare nel 2018 quando si tratta di esperienza del cliente in viaggio. (Skift, 2018)

2. Il 57% dei viaggiatori pensa che i brand dovrebbero personalizzare la loro esperienza di acquisto sulla base delle preferenze personali o del profilo di comportamento  del cliente. (Google/Phocuswright, 2017)

3. Se un brand del travel personalizza le sue informazioni e l’intera esperienza di viaggio sulla base delle preferenze personali o del profilo di comportamento del cliente, il 36% dei clienti sarà più portato a pagare un prezzo più alto per i suoi servizi. (Google/Phocuswright, 2017)

 

...e i leader del settore sono d'accordo

4. In una recente intervista, il CEO di GetYourGuide Johannes Reck ha affermato che ‘il vero successo nel futuro del travel sarà grazie alla personalizzazione.’ (Tnooz, 2018)

Il Vice Presidente per l’Engineering for Travel and Shopping di Google, Oliver Heckmann, ha affermato che quasi il 60% dei consumatori crede che l’esperienza di viaggio dovrebbe coinvolgere l’utilizzo dell’Intelligenza artificiale (AI) e basare i risultati di ricerca sui comportamenti passati e/o sulle preferenze personali. I dati di Google mostrano che il 36% dei clienti è disposto a pagare di più per questo tipo di esperienze personalizzate. (PhocusWire, 2017)

James Waters, Global Director del Customer Service di Booking.com ha affermato che “operando in un settore che è incredibilmente personale, emozionale e complesso, mantenere il giusto equilibrio tra un’interazione umana genuina e un’automazione efficiente è qualcosa che stiamo sempre cercando di raggiungere al meglio e ottimizzare lungo tutte le fasi del consumer journey.” (Booking.com, 2017)

Rashesh Jethi, SVP of engineering for Americas e head of innovation for Airlines per il gruppo Amadeus IT ha recentemente affermato che l’intelligenza artificiale è “un concetto ampio che sottende tutto quello di cui non siamo ancora riusciti a scoprire una soluzione risolutiva". (PhocusWire, 2018)

65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019 

Le prenotazioni da dispositivi mobili sono un trend in crescita...

5. Booking.com ha rilevato che l’80% dei clienti preferisce servirsi da sé per ottenere le informazioni di cui ha bisogno. (TechRadar, 2018)utenti smartphone_65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019

6. Fonte: Google Consumer Insights, 2018

7. Negli USA, i dati mostrano che il 26% delle ricerche legate al travel nell’ultimo quadrimestre del 2017 è avvenuto da dispositivo mobile. In altre parti del mondo, la percentuale è ancora maggiore, raggiungendo il 47% in Europa; il 40% in Asia; il 38% nel Medio Oriente e Africa; e il 34% in America Latina. (Sojern Global Travel Insights, 2018)

 

...Per prenotare voli, hotel e non solo

8. Oltre il 70% dei viaggiatori provenienti dagli USA afferma di usare “sempre” lo smartphones in viaggio, un dato in aumento rispetto al 41% registrato nel 2015. I viaggiatori utilizzano il proprio dispositivo mobile principalmente per cercare attività da fare a destinazione, attrazioni da vedere, individuare le aree commerciali della città e i ristoranti o per cercare indicazioni su come raggiungere una destinazione. (Google Consumer Insights, 2018)

 

Gli utenti sono sempre più a loro agio con l'assistenza digitale

9. Il 70% delle richieste ricevute dal Google Assistant sono espresse nel linguaggio naturale, il che significa che ci si sta abituando a dialogare con i computer. (Google/Phocuswright, 2017)

10. Più di 1 viaggiatore su 3 è interessato a usare un digital assistant per fare ricerche o per prenotare un viaggio e già utilizzano lo strumento per cercare dagli hotel ai voli, alle cose da fare una volta a destinazione. (Google/Phocuswright, 2017)

 

Le OTA sono ancora in vantaggio in termini di visibilità online

11. Utilizzando la parola chiave "hotel tenerife", Hermann Valsson ha esaminato i dieci paesi che inviano il maggior numero di turisti verso questa popolare destinazione turistica. Secondo la ricerca, Spagna, Germania, Irlanda e Danimarca avevano tutte e dieci collegamenti con le OTA. (PhocusWire, 2018)

 

GoogleSearch_65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019

Aumentano le ricerche per le prenotazioni last minute

12. Negli ultimi due anni, le ricerche relative ai viaggi per termini quali "stasera" e "oggi" sono cresciute di oltre il 150% da dispositivi mobili. (Google Data, 2017)

13. Il 72% delle prenotazioni effettuate da dispositivi mobili dai viaggiatori statunitensi è avvenuto entro 48 ore dalla prenotazione. I viaggiatori vogliono maggiore flessibilità, che i dispositivi mobili hanno fornito permettendo una maggiore propensione a prenotare all'ultimo minuto. (Sojern Global Travel Insights, 2018)

14. Più del 60% dei viaggiatori statunitensi prenderebbe in considerazione l’acquisto di un viaggio d'impulso se trova un’offerta di un buon hotel o di un volo. (Google/Phocuswright, 2017)

15. Il 38% delle prenotazioni viene effettuato nello stesso giorno o due giorni prima di un viaggio, il 53% viene effettuato entro una settimana dal viaggio e solo il 19% viene effettuato in anticipo. (PhocusWright, 2017)

Punti chiave:

  • Personalizza il processo di prenotazione dei tuoi clienti individuando quali prodotti sono di interesse e come/quando preferiscono prenotare.

  • Riduci i tempi di attesa per aumentare le prenotazioni last-minute.

  • Lavora alla SEO creando contenuti che utilizzano il linguaggio parlato e pubblicando nel blog articoli che rispondano alle domande più frequenti.

 

Dati e statistiche sulle Destinazioni

Le destinazioni sono in fase di cambiamento

16. Kayak ha pubblicato la Travel Hacker Guide 2018 che analizza le città di tutto il mondo che hanno riportato un aumento su base annua delle ricerche nel periodo tra Marzo 2017 e Febbraio 2018. In testa alla classifica troviamo Maui, nelle Hawaii con il 51% di ricerche in più, seguita da Barcellona, Bali, Amsterdam, Lisbona, Las Vegas, Madrid, Atene, Parigi e Roma. (Kayak, 2018)

17. Il Travel Market Report che analizza le prenotazioni dell’estate 2018 dei viaggiatori americani conferma che le destinazioni top in Europa sono Londra (+4.63% rispetto al 2017), Parigi (+5.97%) e Reykjavik (+6.06%). (Travel Market Report, 2018) 

michael-olsen-422458-unsplash65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019_viaggi

Mentre aumentano i budget dedicati ai viaggi

18. La spesa in viaggi aumenta anno dopo anno. In media i viaggiatori americani spendono per un viaggio internazionale sui $6,080. La Norvegia è stata la destinazione più costosa, con una media di spesa di $9,754 per viaggio. (Squaremouth, 2018)

19. Nel gennaio 2018, gli acquisti di viaggi effettuati da desktop hanno raggiunto in media i 350-460 euro per acquirente, per i paesi dell'UE5 (Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito). Mentre la Germania ha registrato una spesa media per acquirente più elevata, la Francia ha registrato il maggiore aumento della spesa media, con una crescita del 62% su base annua rispetto a gennaio 2017. (EU Travel Report, 2018)

 

È tempo di spuntare le voci della "Bucket List"

20. Il 45% dei viaggiatori ha in mente una lista, anche detta “bucket list”, dei viaggi che vorrebbe fare e l'82% di questi prevede di spuntare una o più destinazioni dalla lista nell'anno a venire. Tra le voci che appaiono con maggior frequenza nelle liste vi è vedere una delle meraviglie del mondo, indicato da quasi la metà dei viaggiatori (47%) nel 2018 che hanno preso parte allo studio. Oltre un terzo (35%) vorrebbe stuzzicare le proprie papille gustative provando una prelibatezza locale, il 34% vuole recarsi in un'isola paradisiaca e il 34% vorrebbe visitare un parco a tema famoso in tutto il mondo. (Booking.com, 2018). 

Le altre principali attività in viaggio nel 2018 sembrano essere a vivere un evento culturale unico (28%), l'apprendimento di una nuova abilità (27%), un viaggio epico on the road o in treno (25%) e visitare un luogo remoto o impegnativo (25%). (Booking.com, 2018)

 

Altri preferiscono rivivere le vacanze dell'infanzia

21. Oltre a nuove esperienze, i viaggiatori amano rivivere i ricordi di infanzia preferiti durante i viaggi nel 2018. Un terzo dei viaggiatori (34%) prenderà in considerazione una vacanza che ha vissuto da bambino per il 2018. I Millennials sembrano essere più sentimentali con il 44% dei giovani tra i 18 e i 34 anni desiderosi di tornare alle mete familiari preferite. (Booking.com, 2018)

65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019_dato

Anche per i viaggi di nozze si opta per l'avventura

22. Pinterest ha condiviso dei dati molto interessanti sulle tendenze per la luna di miele nel 2018, per la quale vi sono sempre più viaggiatori che scelgono la Svizzera per viaggi di più lunga durata (+856%). Il tour in safari è un’altra attrazione che anche nel 2018 è stata accolta con favore (+219%) nella bucket list, mentre altri stanno cogliendo l'occasione per cavalcare le onde con lezioni di surf in tutto il mondo (+260%). 
Mentre cresce la tendenza a inserire nella quotidianità elementi legati alla salute e al benessere, anche in viaggio non si è da meno. Le opzioni vegan e vegetariane (rispettivamente +183% e +218%) per chi viaggia all'estero sono ben studiate, mentre i laboratori di fotografia alimentare (+207%) sembrano essere l'opzione migliore per gli appassionati di Instagram che vogliono ritrarre i viaggi in scatti indimenticabili. Gli Eco hotel hanno visto una crescita nel numero di ricerche (125%), mentre gli appassionati di cinema e TV sono chiaramente desiderosi di vedere dove sono stati ambientati film come la serie TV Game of Thrones, pianificando i loro viaggi attraverso le location cinematografiche più popolari. (Pinterest, 2018)

 

Qual è la definizione di viaggio avventura?

23. “Uscire dai sentieri già battuti" è stata l'interpretazione più comune per il 43,4% degli intervistati. Tra le altre opzioni, "Vedere o fare qualcosa di nuovo" (26,6%) e "Attività ad alta adrenalina" (22,5%). I "Viaggi sotto budget" hanno ottenuto il 6,4% dei voti e gli "Altri" l'1,1%. (Intrepid Adventure Travel Index, 2018)

viaggi avventura_65 STATISTICHE & DATI DA CONOSCERE SUL TURISMO 2018-2019

24. Fonti: Intrepid Adventure Travel Index, 2018

 

I viaggi fuori stagione si fanno sempre più interessanti

25. Nel 2017 l'Islanda ha accolto 2,2 milioni di viaggiatori stranieri, di cui il 32,9% nei mesi invernali. Il Nord America è in cima alla lista con 680.000 partenze. (Iceland Tourist Board, 2018)

26. Secondo una recente ricerca il 79% degli americani prenderebbe in considerazione un viaggio oltreoceano durante l'inverno e il 53% non è alla ricerca di un nuovo tipo di clima. (Forbes, 2018)

27. I festival invernali di tutto il mondo attirano milioni di visitatori, come l’Harbin Ice Festival in Cina, che ha avuto oltre un milione di visitatori l'anno scorso. Inoltre, è in aumento il numero di alberghi che aprono nel Circolo Polare Artico o nelle sue vicinanze, compreso un nuovo hotel nel nord della Svezia. (BBC, 2018)

 

Cala l'interesse per la condivisione di abitazioni

28. Nel 2018, sarà importante per i viaggiatori che il loro host sia disponibile ma non troppo invadente (30%) e uno su dieci (12%) vorrebbe un host con cui non deve parlare affatto. (Booking.com, 2018)

Un viaggiatore su tre (33%) dichiara di preferire un affitto per le vacanze (casa o appartamento) rispetto a un albergo. (Booking.com, 2018)

 

Il segmento dei Tour & Attività

“Esperienza” è ancora la parola preferita nel mondo del travel

29. Nel maggio 2018, TripAdvisor ha abbracciato il trend dell'”esperienza”, rinominando Viator - TripAdvisor Activities & Rentals, TripAdvisor Experiences and Rentals. (Skift, 2018)

30. Brian Chesky, CEO di Airbnb, ha spiegato che "tre su quattro Millennials hanno dichiarato di preferire l'acquisto di un'esperienza piuttosto che di un bene fisico", dimostrando una forte opportunità di crescita per Airbnb Experiences. (Recode, 2018) 

Scopri tutte le 65 Statistiche
Scarica il report completo cliccando qui:

New call-to-action

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
Richiedi un incontro al WTM