dic 10, 2018 |

9 trend che guideranno il settore del turismo e viaggi nel 2019

Questo è un estratto del Travel Trends Report 2019 che è ora disponibile per il download.

Per i tour operator e i fornitori di attività a destinazione non è semplice individuare i trend di settore e i dati statistici più rilevanti, a meno di lunghe ricerche nel fitto mondo delle news online. In questa sezione abbiamo unito i risultati del nostro sondaggio, il Travel Survey 2018, alle news degli articoli delle testate di settore più importanti, per offrirti tutto quello di cui hai bisogno in un capitolo più che completo.

1. Prenotazioni last-minute

Secondo quanto emerso dal Tourism Survey 2018, il 39% dei partecipanti ha indicato le prenotazioni last-minute come un trend abbastanza comune. Secondo i dati sulle prenotazioni registrate via TrekkSoft, tour e attività che durano da 1 a 3 ore tendono a essere prenotate in loco o appena prima dell’arrivo. I tour e le attività multi-day, tuttavia, tendono ad essere prenotati in anticipo o appena prima di arrivare a destinazione.

Le prenotazioni avvengono con circa 13 giorni di anticipo. Se effettuate da dispositivi mobili, si arriva a prenotare anche con 5 giorni di anticipo. 

Dati TrekkSoft, 2018

Questa tendenza non semplifica di certo l’organizzazione delle risorse e dello staff agli operatori, soprattutto quelli la cui attività dipende dalle condizioni meteorologiche della giornata. Solide attività di marketing, partnerships locali e informazioni sui posti disponibili in tempo reale saranno gli strumenti chiave per rispondere efficacemente a questo tipo di domanda.

 

2. Tour e attività multi-day

I tour e le attività multi-day tendono ad essere prenotate con più anticipo e i viaggiatori le preferiscono rispetto alle attività giornaliere: per i viaggiatori di questo tipo la convenienza si misura in termini di risparmio del tempo che si impiegherebbe nella pianificazione delle singole attività.

 

3. Arrivi da nuovi mercati

Dai dati emersi dal Tourism Survey 2018, il 22% dei partecipanti ha notato un aumento considerevole nel numero di visitatori che provengono da nuove destinazioni. Non sorprende che si tratti prevalentemente di viaggiatori provenienti dalla Cina, uno dei mercati top per spesa turistica in viaggio. Altri mercati incoming interessanti secondo il sondaggio sono gli Stati Uniti, l'America Latina e la Spagna.

4. Esperienze uniche e irripetibili

I tour operators ricevono un numero crescente di richieste di esperienze uniche da parte dei viaggiatori che vogliono fare un’attività di quelle che si fanno “soltanto una volta nella vita”. Un trend decisamente più comune tra i Millennials che vogliono esplorare il mondo e condividere le loro storie con gli altri.

Tutti i post
Pubblicato da Nicole Kow | set 27, 2018 | | 1 minuti di lettura

Giornata Mondiale del Turismo: Festeggiamo i professionisti del settore dei tour e delle attività

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Nicole Kow.

Per festeggiare la Giornata Mondiale del Turismo 2018 abbiamo voluto condividere con voi i risultati tra i più interessanti del nostro ultimo sondaggio sui Travel Trends! 

Prima di continuare, vorrei ringraziare tutti i 958 partecipanti che hanno preso parte al sondaggio e ci hanno offerto una chiara e interessantissima panoramica sul settore.

Inoltre, è ora possibile registrarsi per l'accesso in anteprima al nostro Travel Trend Report 2019: il nostro miglior report di sempre, ricco di informazioni sulle ultime tendenze e statistiche sul settore del turismo.

Scarica la tua copia del Report sui Trend del Turismo e Viaggi 2019

New call-to-action

IT_equipe

1. La prenotazione online di tour e attività è finalmente la norma

Secondo i dati raccolti fino ad agosto 2018, 3 prenotazioni su 5 sono effettuate online!

Rispetto ai nostri risultati precedenti, le prenotazioni online sono passate dal 53% nel 2016 al 65% nel 2018. Il settore dei tour e delle attività turistiche ha fatto molta strada da allora e siamo entusiasti di vedere come la tecnologia applicata al mondo dei viaggi continui ad evolversi e a crescere negli anni a venire.  

2. Le imprese che vendono tour e attività sono di piccole dimensioni ma efficienti

La maggior parte (56%) delle imprese opera con meno di 5 dipendenti a tempo pieno. I team più piccoli richiedono alti livelli di efficienza per garantire che le attività quotidiane possano essere portate avanti, offrendo al contempo un'ottima esperienza di viaggio ai clienti di tutto il mondo. Semplifica le tue prenotazioni e aumenta l'efficienza del tuo team con TrekkSoft. 

 

IT_Guida

3. Le guide turistiche hanno esperienza da vendere

Considerando le piccole dimensioni della maggior parte delle aziende, non dovrebbe sorprenderci che le guide abbiano una notevole esperienza nel settore. Quasi il 50% delle guide ha più di 5 anni di esperienza lavorativa, mentre il 24% delle guide ha tra i 3 e i 5 anni di esperienza.

Dato che il settore è prevalentemente guidato dalle esperienze, le guide dovrebbero essere in grado di offrire ai clienti un'esperienza di livello crescente man mano che continuano a crescere professionalmente.

4. Cresce il numero delle guide donna

Oggi, 2 guide su 5 sono donne. Nel nostro travel trends report 2018, abbiamo notato come il mercato arabo outbound e il mercato dei viaggi femminili in solitaria siano in continua crescita. Con l'espansione di questi mercati, continua a crescere anche la necessità di guide donna.


5. La maggioranza delle guide è di origine europea

È interessante notare che il 37% delle guide proviene dall'Europa mentre il resto proviene da Sud America (18%), Asia (16%) e Nord America (14%).

Scarica l'infografica per saperne di più
sul dinamico settore dei tour e delle attività!

Infografica tours e attivitas

Tutti i post
Nicole Kow
Pubblicato da Nicole Kow
Having graduated from the UK, Nicole travelled around Europe before joining TrekkSoft's marketing team. She is now based in KL and regularly blogs about her travels at Next Train Out.
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action