set 17, 2018 |

3 modi con cui stai perdendo prenotazioni preziose dal sito

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Essendo un tour operator affermato, hai sicuramente tutte le carte in regola per il successo: tour eccezionali, una location prestigiosa, partnership con uffici turistici e agenzie di viaggio online, un eccellente feedback da parte dei clienti, etc. Ma ancora per il momento, le prenotazioni da sito web stentano ad arrivare o le visite al sito ti sembrano ancora troppo basse.

In una situazione ideale sono i clienti a fluire direttamente verso il tuo sito web, così da darti modo di concentrarti sull'offrire loro sempre un'ottima esperienza di servizio, dall'inizio alla fine; in una situazione ideale non avresti bisogno di pagare onerose commissioni a terze parti.

Il tuo sito web è lo strumento chiave per ottenere prenotazioni online dirette ma potresti aumentare le prenotazioni dirette facilmente e con poco sforzo: ecco 3 elementi su cui giocare per evitare di perdere preziose prenotazioni dirette dal tuo sito web.

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | feb 10, 2017 | | 2 minuti di lettura

3 consigli di Musement per promuovere i tuoi tour e attività con l'aiuto dei rivenditori

Nota dell'editore:  Questo è un guest post redatto da Claudio Bellinzona, COO e co-fondatore di Musement, accompagnatore di viaggi digitali e concierge personale per attività di viaggio in tutto il mondo. Claudio è noto per le sue competenze approfondite nel settore dei digital media ed è co-fondatore una guida per ristoranti apprezzata in tutto il mondo. Grazie all'integrazione con TrekkSoft, puoi rivendere i tuoi tour sul sito web e marketplace di Musement grazie alla funzione Channel Manager. 

Le vecchie abitudini sono dure a morire. Quando ti sei occupato di un'impresa per lungo tempo, cambiare e uscire dalla tua zona di comfort per applicare nuove pratiche è uno sforzo profondamente sfidante in ogni settore, valido senza esclusione di colpi anche per il ramo digital travel.

I tour operator abituati a portare avanti gli affari "alla vecchia maniera", organizzando tour al telefono o via email o segnando a penna le prenotazioni sul calendario, si trovano oggi ad affrontare un paradosso. Potrebbero trovarsi ad aspettare che la loro impresa "spicchi il volo" prima ancora di aver aggiornato le loro prassi e aver attivato i servizi di un rivenditore online come Musement. Ed è qui che sorge un circolo vizioso: aggiornarsi potrebbe essere proprio l'elemento saliente mancante per raggiungere il livello di crescita desiderata. Allora perché non tentare?

Ecco tre suggerimenti di marketing per aiutarti a portare la tua impresa specializzata in turismo e viaggi ad un nuovo entusiasmante livello e per scoprire come i rivenditori quali Musement possono aiutarti a crescere.

1. Analisi guidate dai dati sono fondamentali per comprendere i mercati potenziali e segmentare le promozioni online, quindi occhio ai numeri!

Da Google Analytics alla sezione statistiche di WordPress ("Site Stats") al monitorare i social network per la ricerca delle parole chiave: i numeri sono la chiave per conoscere non solo chi viaggia verso quale destinazione ma anche per comprendere il tipo di prodotti che il tuo target potenziale sta cercando. 

Questi dati di enorme valore ti aiutano a restringere i mercati e individuare le aree di espansione più promettenti, aiutando ad scoprire che, ad esempio, i londinesi acquistano i tuoi tour a Berlino o che i viaggiatori provenienti da New York preferiscono un tour enogastronomico a Copenhagen. Ancora meglio, i rivenditori hanno innumerevoli strumenti a loro disposizione per misurare questo tipo di dati e team specializzati che si occupano di lavorare alla personalizzazione delle tue attività per attrarre i mercati chiave per la tua crescita.

Musement promuovere tour e attività rivenditori 

2. Sviluppa gradualmente la tua strategia di marketing per includere canali di distribuzione aggiuntivi

Cominciare a piccoli passi e osserva i prodotti e servizi che vendono di più; poi pensa in grande e sviluppa una strategia non soltanto per aumentare le vendite ma anche per capire perché alcuni prodotti vendono e di conseguenza comprendere come altri prodotti possano raggiungere il successo. Ricorda che il tuo obiettivo non è soltanto ottenere la ripetizione dell'acquisto ma anche generare nuovi affare grazie al passaparola.

Pensa in grande con campagne di marketing sui motori di ricerca che spingano gli annunci in cima ai risultati di ricerca per determinati prodotti. Non hai i fondi per farlo? Un rivenditore, che vuole rivendere il prodotto per te, solitamente si occupa di finanziare questo tipo di campagne pubblicitarie: lascia che siano loro a fare il lavoro per te.

Inoltre, non sottovalutare il potere delle reti di affiliazione con siti web e influencers, pronti a ricevere una percentuale delle vendite che ottengono in tua vece e che potresti invitare a partecipare ad una delle attività che offri in cambio di una menzione sulla loro bacheca di Instagram. I rivenditori hanno sia relazioni sia collaborazioni attive di ogni natura e tipo di cui potrai trarre vantaggio.

 

Scopri come sviluppare la tua presenza online con la guida dedicata a tour operator e attività come te:

Marketing del turismo guida distribuzione presenza online

 

3. Il tuo contenuto è ancora re: non lasciarti sfuggire la SEO

Quando le persone ricercano in Google esperienze di viaggio come quelle che offri tu, il tuo obiettivo è farti trovare. Fai delle ricerche: inserisci nei motori di ricerca il nome del tuo servizio (ad esempio, "visita guidata in segway Roma" su Google) e dai un'occhiata a cosa c'è la fuori.

SEO promuovere tour e attività rivenditori

Ebbene sì, è sicuramente possibile farti raggiungere le prime posizioni dei risultati della ricerca organica grazie alla ricerca delle parole chiave e una corretta ottimizzazione dei tuoi contenuti, ma solo con questo siamo soltanto a metà dell'opera. Quando i potenziali clienti arrivano su una pagina, il tuo contenuto deve essere attrattivo, persuasivo. Il tuo obiettivo è far loro comprendere che quella attività è proprio fatta apposta per loro e ancora più importante, dovranno essere portati a completare la prenotazione.
Sì, per studiare ed applicare la SEO occorre investire tempo ma ti porterà risultati importanti nel lungo termine.

I rivenditori investono innumerevoli risorse nei dipartimenti deputati ad assicurare un posizionamento nei motori di ricerca tanto elevato e di successo quanto le campagne di marketing online a pagamento menzionate poc'anzi.

 

Scopri di più sull'integrazione di TrekkSoft con Musement e
su come generare un aumento nelle tue prenotazioni:
New Call-to-action

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
Richiedi un incontro al WTM