Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | ago 6, 2018 | | 3 minuti di lettura

Online Travel Agents (OTA) a confronto: chi detiene le maggiori quote di mercato?

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Nota dell'editore: questo post è un estratto da La guida completa alle OTA: i maggiori Marketplace a confronto pubblicata da TrekkSoft.

 

Le OTA (Online Travel Agents) agiscono in qualità di piattaforme online ("marketplace") in cui i fornitori di tour e attività con offerta in tutto il mondo possono dare visibilità ai propri servizi. Le OTA investono grandi quantitativi di denaro, nonché di tempo, nella raccolta dei servizi provenienti da tutto il mondo e nella commercializzare del loro inventario presso una base di clienti globale, sviluppando così una quota di mercato altrettanto internazionale.

Queste piattaforme sono, a tutti gli effetti, davvero gigantesche. Decisamente affermate nel contesto delle vendite online, hanno sviluppato nel tempo partnership strategiche con i top players del settore, pronte a offrire visibilità ai prodotti e servizi turistici presso un'audience sempre crescente. Una forza di mercato che non sembra diminuire e che pone le imprese turistiche in una situazione di difficoltà al momento di rimboccarsi le maniche per distinguersi rispetto alla concorrenza e guadagnarsi le posizioni di prestigio delle liste dei migliori come i "Traveller's Choice". D'altra parte, le OTA di maggiori dimensioni sono più sensibili sul piano della concorrenza regionale e di quella creata dalle nicchie turistiche specifiche.

Quote di mercato a livello globale delle maggiori OTA

Nel Marzo 2018, Skift Research ha condotto un'interessantissima analisi dell'inventario dei tour e delle attività presenti sulle sei più importanti piattaforme di distribuzione - Viator, Expedia, Airbnb, GetYourGuide, Klook e Peek - per dipingere la panoramica delle quote di mercato e della presenza sulle diverse aree geografiche dei sei colossi del settore del turismo.

 

Viator, Expedia, Airbnb, GetYourGuide, Klook e Peek - per dipingere la panoramica delle quote di mercato e della presenza sulle diverse aree geografiche dei sei colossi OTA del settore del turismo

Fonte: Skift Report: The state of Tours and Activities 2018

 

Raccogliendo i dati di quasi 70,000 attività e "cose da fare", Skift ha rilevato che è Viator a possedere il numero maggiore di offerte nelle città incluse nello studio. Un'informazione in linea con il report precedentemente elaborato dalla rivista, in cui era stato già riportato il primato di Viator/TripAdvisor sul segmento delle attrazioni in vendita online.

Il report ha anche notato come Viator abbia "il più ampio elenco di tour, con un numero più che doppio rispetto al suo concorrente più prossimo. Si stima che Viator abbia quasi una quota di mercato del 55 % a livello globale".

 

Continua a leggere: Ecco cosa devi assolutamente sapere per creare un tuo marketplace online

 

In relazione ai tour e alle attività, Skift riporta che Viator al momento detiene il più alto numero di tour elencati nel segmento a livello mondiale (55%), seguito da GetYourGuide (20%) e Expedia Local Expert (12%).

Il relativamente inferiore numero di attività elencate in Expedia ad oggi potrebbe rivelarsi un'ottima opportunità per quegli operatori che vogliono consolidare la propria presenza su questa OTA, dato il livello decisamente inferiore di competizione del momento. 

A partire dal prossimo anno, potremmo essere testimoni di una crescita sostanziale da parte di Airbnb (ad oggi con quota di mercato al 6%), decisamente da non sottovalutare.

 

Quote di mercato per area geografica delle maggiori OTA

Viator, Expedia, Airbnb, GetYourGuide, Klook e Peek - per dipingere la panoramica delle quote di mercato e della presenza sulle diverse aree geografiche dei sei colossi OTA del settore del turismo_quote  mercato per area geografica

Fonte: Skift Report: The state of Tours and Activities 2018

 

Skift riporta, inoltre, che l'Europa (37%), Asia (30%) e Africa & Medio Oriente (12%) sono le tre regioni da cui deriva il maggior numero di attività presenti su Viator.

Per quanto riguarda Expedia, buona parte dell'inventario copre Europa (34%), Asia (26%) e USA & Canada (21%).

GetYourGuide ha la quota di mercato più ampia in Europa (57%), seguita da Asia (15%), Africa & Medio Oriente  (11%), USA & Canada (9%).

Airbnb Experiences detiene il secondo posto per ampiezza di mercato in Europa (44%) e una buona presenza in Asia (24%) e nell'area USA & Canada (20%) ma non dimentichiamoci dei piani di espansione delle note Experiences in nuove aree geografiche per il 2018-2019.

 

Scopri tutto quello che devi sapere sulle OTA nella Guida completa:
confronta traffico, commissioni, policy, modalità di iscrizione
e tanto altro ancora!

Guida completa alle OTA

 

 

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action