nov 5, 2019 |

TrekkSoft VS Bokun: un confronto dettagliato

Fondato nel 2012, Bokun è un software di prenotazione pensato per fornitori (quindi tour operator, gestori di attività e compagnie di noleggio) e agenti (agenti di viaggio, rivenditori e OTA).

I fondatori dell’azienda, che ha sede in Islanda, sono Hjalti Baldursson (CEO) e Olafur Gauti Guðmundsson. Fino al 2018, gran parte del bacino di utenti si trovava in Islanda. 

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | set 10, 2018 | | 6 minuti di lettura

I profili Instagram sul travel che tour operator e fornitori di attività dovrebbero assolutamente seguire

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Quando si parla di travel, sembra quasi impossibile non menzionare la piattaforma tra le più amate del panorama social: Instagram. Nel Giugno del 2018, il social più visual di tutti i tempi ha annunciato di aver raggiunto il traguardo di un miliardo di utenti attivi. Un numero tre volte superiore agli utenti di Twitter, che nel primo quadrimestre del 2018 è arrivato ai 336 milioni di utenti e 10 volte la base di utenti di Snapchat, che conta ad oggi 100 milioni di utenti attivi.

Il board di Instagram aveva confermato la presenza di 15 milioni di profili business attivi sulla piattaforma già a Luglio 2017. Entro il Novembre dello stesso anno, sembra che vi sia stato un salto ulteriore raggiungendo i 25 milioni di account attivi.

Riporta TechCrunch, Instagram sostiene che la maggior parte di questi account appartiene a imprese di piccole dimensioni e che una su tre afferma di aver sviluppato il proprio business grazie alla piattaforma. Vishal Shah, Direttore del dipartimento dedicato al Prodotto Instagram Business, ha aggiunto: "Le aziende nate naturalmente su Instagram sono spesso quelle che ottengono i migliori risultati sulla piattaforma".

Instagram sostiene che l'80% degli account sulla piattaforma segue un profilo business e che 200 milioni di utenti attivi ogni giorno visitano almeno un profilo business al giorno. Secondo Vishal Shah, "due terzi delle visite ai profili aziendali provengono da utenti che non seguono tale profilo", confermando il forte potenziale di diffusione. 

 

Con l'aumentare dell'importanza ai fini delle vendite dei profili aziendali, ho deciso di raccogliere i miei 5 profili aziendali preferiti su Instagram per i viaggi e il travel che i tour operator e chi offre attività e esperienze a destinazione potranno seguire per trovare ispirazione.

1. Australia - Tourist Organisation

Followers: 3.1 Milioni

Si tratta dell'account ufficiale su Instagram dell'organizzazione per il turismo dell'Australia. Con una base di followers impressionante di oltre 3 milioni di persone, nessun'altra DMO gli si avvicina. 

I suoi post ricevono una media di 100,000 like e la cosa non ci sorprende di certo: basta ammirare la qualità dei contenuti e delle immagini che vengono condivisi ogni giorno. Ogni foto mostra le vere bellezze dell'Australia, dai suoi colori, alla natura, alla flora e fauna selvatiche: un ottimo esempio da seguire per tutte le imprese del travel.

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Australia Tourism2

Quello che mi piace di questa pagine, oltre alla cura per i visual, è lo humor che si cela in ogni post, sempre creativo e interessante al punto giusto: mostrare la personalità del brand è fondamentale nella comunicazione aziendale e uno dei modi migliori per interagire con i followers.

 

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Australia Tourism

 

2. STA Travel - Travel Agency

Followers: 91.100

STA Travel è una delle più importanti agenzie di viaggio del mondo specializzate in viaggi per giovani e studenti. Circa il 59% degli utenti di Instagram appartiene alla fascia di età che va dai 18 ai 29 anni, per cui Instagram è la piattaforma ideale per un'impresa turistica interessata a raggiungere questo tipo di audience.

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_STA Travel 2

Su Instagram, STA Travel ha ideato l'hashtag '#StartTheAdventure', usando una strategia di marketing piuttosto geniale: l'azienda invita frequentemente i suoi followers a usare questo hashtag per taggare le foto dei loro viaggi per poi ri-postare i contenuti sulla sua pagina Instagram. Utile non soltanto per stimolare le interazioni con i followers ma anche per avere a disposizione una quantità (e qualità) di immagini da poter utilizzare senza praticamente nessuno sforzo.

Per i tour operator che si occupano di attività e esperienze a destinazione, si tratta di una strategia da cui prendere assolutamente spunto per generare un flusso continuo di video e foto da postare fornite direttamente dai clienti e è decisamente più semplice da organizzare (e più economico) che pagare un fotografo professionista per farlo. 

 

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_STA Travel

 

3. Alex Strohl - Influencer

Followers: 1.9 Milioni

Alex Strohl è un fotografo francese con uno degli account dedicati alla fotografia più seguiti al mondo. Considera che la sua produzione fotografica è stata utilizzata nelle campagne di Vanity Fair, Buzzfeed e Land Rover.

Grazie al suo enorme seguito, Alex Strohl è classificabile come un influencer sui social media: i suoi post sono in grado di avere un impatto reale e un'influenza sulle persone di tutto il mondo. Ricerche recenti dimostrano che se un consumatore vede una foto di una persona piuttosto che di un brand,  le probabilità di conversione sono del 4.5% più elevate, raggiungendo quota 9.6% se vi è interazione con la foto.

Un social media influencer è un utente dei social media che ha raggiunto un determinato livello di credibilità in un settore specifico. Un influencer ha accesso a un vasto pubblico e può convincere gli altri in virtù della sua autenticità e della copertura che riesce a ottenere.


Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Alex Strohl 2

Alex si rende disponibile per collaborazioni a pagamento con operatori del travel e organizzazioni turistiche per promuovere una destinazione specifica ai viaggiatori... Ma non è l'unico a farlo. Nel marzo 2018, c'erano circa 1,1 milioni di influencer nel mondo, tra cui fotografi, esploratori "solitari", viaggiatori in famiglia e appassionati di avventura.

Si tratta di una forma di pubblicità che può avere un alto ritorno per i tuoi tour e le tue attività, se pianificata e gestita come si deve. Se volessi attivarti in questa direzione, ti consiglio di cominciare esaminando per prima cosa gli influencer con un pubblico di oltre 5.000 follower a cui potresti, ad esempio, offrire un tour gratuito in cambio di un messaggio Instagram con hashtag apposito.


Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_AlexStrohl

 

4. Airbnb

Followers: 3.1 Milioni

Airbnb è la piattaforma online più famosa per gli affitti brevi, ben nota nel settore del travel. Con oltre 150 milioni di utenti e 4 milioni di offerte, Instagram è soltanto un'altra delle tante armi del successo del marketing di Airbnb.

Airbnb posta sul suo profilo le foto dei viaggiatori che si stanno godendo un'esperienza durante il soggiorno prenotato sulla piattaforma e ogni post ha una localizzazione geografica che indica dove è stata scattata la fotografia. Secondo recenti ricerche, i post con la cosiddetta "geo-tag" riscuotono un engagement del 79% più alto rispetto ai post che non ce l'hanno.

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Airbnb 2

Chi opera nel segmento dei tour e delle attività dovrebbe sempre usare la geolocalizzazione sui propri post, video e stories su Instagram, nonché includere il nome del luogo nel testo del post sotto forma di hashtag: così il tuo post apparirà agli utenti che stanno facendo una ricerca su quella zona o che si trovano a destinazione. 

 

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Airbnb

 

5. Margaret River Discovery Co. - Guided Tours

Followers: 21.500 

Margaret River Discovery Company offre visite guidate e tour enogastronomici agli appassionati del continente australiano. Il suo profilo Instagram è uno dei più seguiti tra i tour operator del mondo, grazie all'elevato numero di visite e post pubblicati direttamente dai clienti durante i tour.

Chi si occupa di marketing come noi sa quanto sia importante poter vedere altre persone che si stanno godendo un'esperienza di viaggio autentica e su Instagram, non vi è differenza. Infatti, le foto che ritraggono dei visi ottengono il 38% di likes in più rispetto a quelle che non ne hanno.

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Margaret River 2

Ecco un altro modo per dare spazio alla personalità di un travel brand su Instagram: mostrando come interagisci con i clienti e come anche lo staff si stia divertendo durante i tour e le attività che offri. Così facendo, i clienti ti seguiranno naturalmente e verrà da sé che vorranno condividere queste immagini con i propri followers. 

Instragram Travel_profili da seguire_turismo tour operator.png_Margaret River

 

Quali profili Instagram nel travel stai seguendo per trarre ispirazione? Quale elemento apprezzi di più della loro presenza su questo social? Raccontaci cosa ne pensi nella sezione dedicata ai commenti.

 

Scarica la nostra checklist con tutti i consigli su
come creare un profilo aziendale di successo su Instagram, interagire con i followers e analizzare i tuoi risultati:

New Call-to-action

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
New call-to-action