it_competitor_analysis.png

Booking software: un confronto approfondito tra TrekkSoft, Rezgo, Peek, FareHarbor, Rezdy e Checkfront

Redatto da M. Giulia Biagiotti on mag 12, 2017

Rielaborazione e traduzione dell'articolo redatto da Nicole Kow.

Dopo aver navigato nello spazio dei tour e attività per quasi sette anni, noi di TrekkSoft ne sappiamo abbastanza dei nostri concorrenti: chi sono, gli elementi che li distinguono positivamente nel settore e in cosa potrebbero migliorare.

Ecco perché abbiamo pensato di condividere le nostre ricerche con te.

Tanto per cominciare, tutti offrono una fantastica assistenza ai clienti. Ti basterà andare su qualunque sito di recensioni per booking software come GetAppCapterra e troverai clienti che continuano a rimanere incantati dal supporto e assistenza ricevuti durante i diversi stadi evolutivi delle loro imprese.

Un'altra cosa da non sottovalutare è che, sebbene il settore sia piuttosto ristretto, la concorrenza è ad altissimi livelli, con l'innovazione, arma vincente, sempre dietro l'angolo. Ogni giorno ci sono annunci di nuove partnership, acquisizioni, rilascio di nuove funzionalità e chi più ne ha più ne metta.

Perché lo facciamo? Per rimanere sempre al top delle richieste della domanda e allo stesso tempo lottare per forgiare il futuro degli operatori turistici di tutto il mondo.

Ora, diamo un'occhiata da vicino ad alcuni concorrenti dello spazio dei software gestionali per tour operator e turismo. 

 

Profili delle imprese

TrekkSoft

Fondata nel 2010, TrekkSoft nasce nella piccola cittadina di Interlaken, tra le meravigliose montagne svizzere, per opera di Jon Fauver (CEO), Valentin Binnendijk (CTO) e Philippe Willi (CFO/COO). Jon ha contribuito con la sua esperienza di oltre 20 anni nel settore mentre Valentin e Philippe hanno apportato un background di inestimabile valore come imprenditori, fondatori e membri del consiglio di numerose imprese.

Nel corso degli anni, le continue innovazioni ci hanno portato a stringere collaborazioni con i maggiori brand del settore tra cui Viator, Musement e Transfers & Activities Bank (TAB). Siamo inoltre orgogliosi di essere utilizzati da tour operator di dimensioni importanti come SANDEMANs New Europe (il più grande in Europa per free walking tour), Bus2Alps (il tour operator #1 in Europa per studenti) e Fjord Norway (l'ente del turismo ufficiale della Norvegia dell'ovest).

Pro: Ha alle spalle un team multilingue e uno staff specifico dedicato al mercato italiano; offre una suite completa di funzioni tra le più ampie del mercato, per la gestione online e offline, con nuove funzioni sempre aggiornate. L'ideale per imprese che generano un grande volume di prenotazioni sia online che offline e hanno bisogno di estendere la rete di distribuzione collegando la propria offerta anche ad altre imprese del settore.

Contro: TrekkSoft si propone come soluzione pronta all'utilizzo, vi è una curva di apprendimento per i clienti che desiderano personalizzare questo strumento a seconda delle loro esigenze specifiche, grazie all'appoggio di un (modestamente) fantastico team di account manager per assicurarti il successo!

 

Rezgo

Rezgo è stato co - fondato da Stephen Joyce, oggi CEO della compagnia. Lanciata nel 2007, è stata una delle prime aziende ad offrire delle soluzioni di gestione delle prenotazioni nel settore dei tour e delle attività.

Pro: Ottimo software per testare soluzioni booking engine per tour operator. Offre un set di funzioni abbastanza completo in particolare per guide turistiche freelance e piccole imprese.

Contro: Si tratta di una soluzione che non copre tutti processi legati alle prenotazioni: ad esempio, manca la funzione payment gateway per processare i pagamenti online. I clienti si trovano infatti a doverlo settare separatamente e poi investire nell'integrazione dei due sistemi.

 

Mobile booking software

 

Peek 

Peek è giunto nell'universo travel tech nel 2012 con una piattaforma marketplace dedicata ai consumatori (Peek.com) e un software per prenotazioni dedicato ai professionisti del segmento B2B (Peek Professional). Fondata da Ruzwana Bashir e Oskar Bruening, l'azienda è riuscita ad alzare $10 milioni di investimenti nel Luglio 2016 per "continuare a portare i migliori tour operator sulla piattaforma", come riporta Tech Crunch

Mentre è sicuramente un'ottima mossa sviluppare un marketplace e non a caso anche strumenti per la gestione delle prenotazioni di tour e attività per imprese anche avviate da poco, non sempre l'idea funziona. Infatti, il CEO di Zozi, TJ Sassani ha lasciato l'azienda per motivi legati a "differenze strategiche" e ha licenziato il 30% del loro staff circa nello stesso periodo in cui l'azienda ha deciso di sviluppare le funzionalità legate alle prenotazioni piuttosto che sviluppare il loro marketplace. 

Pro: Il recente round di finanziamenti dell'azienda riflette l'interesse crescente del settore dei tour e delle attività. Più denaro significa più investimenti: aspettati più funzionalità in arrivo presto su Peek Professional. 

Contro: Mentre il CEO Ruzwana Bashir ha ricevuto molta copertura mediatica e l'ha usata saggiamente direzionandola verso la sua azienda ma scoprire informazioni sul software è ancora difficile (abbiamo dovuto scavare in un sacco di siti di recensioni, articoli, interviste, video, etc.). Poche informazioni sono disponibili sul loro sito web e ancora meno si trova riguardo i prezzi: anche diversi siti di recensioni riportano numeri differenti.

Aggiornamento (Maggio 2017): Dalla pubblicazione di quest'articolo, Peek e Zozi si sono fuse insieme con Peek che ha acquistato una porzione delle risorse umane e assets di Zozi. Pur rifiutandosi di definirla una vera e propria acquisizione, i rappresentanti della compagnia dichiarano che il brand di Zozi, sia il loro marketplace B2C che la loro soluzione per il segmento B2B, verranno eliminati e i clienti di Zozi verranno trasferiti (senza consenso) a alle soluzioni del piano Peek Pro.

 

FareHarbor

Azienda a gestione familiare, FareHarbor è stata fondata nel 2013 da Lawrence e Zach Hester. L'azienda si adatta specificatamente a piccole imprese e ha avuto molto successo in questa nicchia di mercato finora.

Pro: Il modello Pay as you go consente ai clienti l'accesso al set completo delle funzionalità del software, perfetto per quei clienti che vogliono provare il software senza troppe pressioni dal punto di vista economico.

Contro: Se da una parte FareHarbor si rivolge alle imprese a conduzione familiare, non sembrano offrire una soluzione totalmente specifica e dedicata alle aziende che cominciano da zero. Gli operatori devono cercarsi da soli un payment gateway per l' interazione con il sistema di prenotazione.

 

Rezdy

Direttamente dall'Australia, Rezdy si è assicurata recentemente $1.8 milioni di investimenti per espandersi in America. L'azienda è nata nel 2011 per opera dei co-fondatori Simon Lenoir (CEO ) e Hugo Sterin (CTO).

Pro: Viene offerto un set piuttosto completo di funzioni per le imprese che vogliono portare le loro prenotazioni online ad un nuovo livello.

Contro: Se non hai troppa confidenza con la tecnologia o hai bisogno di una mano per navigare nella loro piattaforma, nota bene che potrebbero chiederti $199 per ogni sessione di training del software (da aggiungere al costo dell'abbonamento mensile).

 

Checkfront

Nato in Canada, i fondatori Jason Morehouse e Grant Jurgeneit hanno avviato la compagnia nel lontano giugno 2010. Come il resto di noi dello spazio dei software per la gestione di tour e attività, anche loro erano frustrati dalle lacune degli strumenti disponibili per tour operator  che volevano offrire un'esperienza professionale online, che è il motivo per cui hanno creato Checkfront. Il sito web mostra anche l'adorabile cagnolino di Rogue e Kona. 

Pro: Offrono un booking software che si integra facilmente con una tonnellata di app da terze parti come Constant Contact e Slack.

Contro: Se da una parte le integrazioni non sono niente male, dall'altra il software stesso non sembra permettere la creazione di un sito web né offrire un payment gateway. Questo significa che gli operatori dovranno utilizzare fornitori esterni per gestire le soluzioni di pagamento e per costruire un sito web prima di integrarlo nel sistema.

 

Le funzionalità a confronto

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Analisi delle funzioni_TrekkSoft, Rezdy, Rezgo, Peek, Zozi & Checkfront a confronto.png

TrekkSoft ha da poco annunciato i nuovi prezzi! Scopri di più cliccando qui!

 

Infine, che dire di TrekkSoft?

Il team di TrekkSoft si impegna ogni giorno per offrire ai suoi clienti gli strumenti fondamentali per collegarsi al mondo dei viaggiatori, dei rivenditori e degli agenti. Crediamo fortemente che il il nostro software sia una soluzione unica e omnicomprensiva per gli operatori del ramo dei tour e attività che hanno un'ampia gamma di offerta e vogliono ottimizzare i loro processi legati alle prenotazioni e alla gestione delle attività, dalla distribuzione e promozione online al processo dei pagamenti.

Con una lunga esperienza alle spalle serviamo con dedizione clienti in oltre 134 paesi e in oltre 7 lingue differenti, siamo sicuri al 100% di poterti offrire le soluzioni di cui hai bisogno per permettere alla tua impresa di esprimere tutto il suo potenziale.

 

Quindi che software dovresti scegliere?

Ovviamente TrekkSoft senza dubbi! Naaaah, sarebbe l'ideale per noi, non per te ;)

 

La chiave della scelta corretta risiede in te e nelle 

esigenze di gestione della tua impresa.

 

Una volta nel mondo reale, il nostro consiglio è di:  

1. Fare una lista delle ragioni per cui pensi di aver bisogno di un sistema di gestione delle prenotazioni.

Qualche esempio?

  • Stai generando un gran numero di prenotazioni e ti è difficile stargli dietro con il lavoro amministrativo
  • Hai avuto episodi imbarazzanti legati all'overbooking di una attività e sta diventando un serio problema
  • Vuoi poter pianificare con buon anticipo le attività e sapere per tempo quante risorse, guide, equipaggiamenti ti serviranno nel prossimo viaggio non sarebbe male.

 

Leggi di più: Come scoprire quando si è pronti per un sistema di gestione delle prenotazioni 

 

2. Fai una lista delle cose sui cui non puoi *assolutamente* negoziare

Quali sono i termini del contratto su cui non potrai assolutamente negoziare? Quali sono le funzioni di cui hai bisogno intrinseco?

Forse non vuoi pagare più di $199 al mese o hai assoluto bisogno di un software con funzioni per la gestione specifica dei noleggi di biciclette, kayak, etc.

Ora elimina dalla lista i fornitori di software che non soddisfano le tue esigenze fondamentali.

 

3. Fai una ricerca approfondita

Le liste create ai punti 1 e 2 possono diventare il tuo punto di inizio. Ci sono tantissime imprese al momento che offrono software gestionali e con l'espandersi del mercato, molte altre nasceranno in futuro. Cerca sempre di mantenere la tua lista di opzioni dentro un intervallo dai 3 ai 5 softwares. 

 

4. Iscriviti per una prova gratuita o per una dimostrazione live del software

Molte imprese offrono un periodo di prova in cui potrai esplorare tutte le funzioni di backend del software e tutti i maggiori fornitori saranno disponibili a mostrarti il software con una demo live da parte di uno dei loro esperti, per valutare e mostrarti le funzioni che possono più fare al caso tuo.

Si tratta di un'occasione di incontro con il team che si cela dietro il software ma soprattutto di un'opportunità per te per porre tutte le domande fondamentali e, perché no, anche negoziare un prezzo migliore.

Non sai quali domande fare durante una demo? Ecco 20 domande da cui puoi cominciare.

Buona fortuna!

 

New Call-to-action

 
M. Giulia Biagiotti

Redatto da M. Giulia Biagiotti

Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!

Temas: Business advice

La migliore soluzione per te

Se sei un'azienda che offre tour ed esperienze, una rete territoriale o una destination company, abbiamo il piano perfetto per la tua attività.

Scopri la soluzione più adatta alle tue esigenze con una consulenza personalizzata del nostro team.

Chiedi una Demo