mercatini di natale come organizzare

5 modi per creare il miglior tour per mercatini di Natale

Redatto da M. Giulia Biagiotti on dic 14, 2016

Questo articolo è stato originariamente redatto da Nicole Kow.

Se c'è una cosa che adoriamo dell'Europa, è il modo in cui interpretiamo il Natale e le diverse tradizioni per celebrarlo. L'inverno è una delle stagioni più belle dell'anno, con quel leggero velo di neve che comincia a coprire le case, il vin brulé (meglio conosciuto in Svizzera come gluhwein, e in Francia come vin chaud), le meravigliose luci che creano quell'atmosfera, e certamente, i mercatini di Natale!

I mercatini di Natale hanno un fascino incredibile: famiglie e amici si riuniscono per esplorare ogni piccola bancarella, assaggiare il dolce tipico di quella specifica regione, scivolare nell'atmosfera delle luci soffuse finché qualcuno non versa accidentalmente un po' di vin brulé. 

Ma cosa significa per i tour operator e chi gestisce attività legate alle visite guidate durante il periodo delle feste? Riportiamo qui per te 5 modi per creare un meraviglioso tour per promuovere i mercatini locali di Natale come la cosa più bella da fare sotto Natale.

organizzare tour mercatini natale

1. Struttura attentamente il tour per mercatini

Il viaggiatore moderno vuole entrare a diretto contatto con la cultura locale, non solo leggerne a riguardo dal sito web della Lonely Planet o rimirarla da lontano. Il viaggiatore desidera immergersi completamente. Quale idea migliore per farlo se non portare i tuoi clienti proprio ai mercatini di Natale locali?

Pensa ad una maniera per strutturare il tuo tour molto attentamente: come puoi offrire ai tuoi ospiti un'esperienza che gli trasmetta l'intimità e il calore che solo il Natale sa dare senza invadere la gente del luogo con troppi visitatori? Per ottenere l'equilibrio che cerchi, il mio consiglio è mantenere una dimensione ridotta dei gruppi, sempre non oltre i 15 partecipanti per ogni tour. 

2. Sii estremamente esigente con i venditori locali con cui hai stretto collaborazioni

E' sempre davvero eccitante essere introdotti ad una nuova esperienza, anche se si tratta di una semplice degustazione di formaggi locali. Quindi cerca sempre di stringere collaborazioni con rivenditori che ti possano aiutare a fornire e rinforzare positivamente il concetto di esperienza che vorresti offrire. 

Cerca qualcuno che abbia il tuo stesso entusiasmo nel comunicare i dettagli della tua cultura ma anche qualcuno che riesca ad andare ancora più avanti per far sentire gli ospiti sempre i benvenuti. Non c'è niente di peggio che presentare i tuoi clienti a qualcuno che è freddo e inospitale. 

Una volta che hai individuato dei partner che condividono la tua visione, non dimenticare di dar loro la percentuale dei profitti che meritano. 

organizzare mercatini natale pittura  

 

3. Raccomanda agli ospiti quelle piccole cose tipiche della cultura locale

I mercatini di Natale possono essere spesso piuttosto affollati e con un numero eccessivo di bancarelle da visitare. Se il mercatino locale a cui avevi pensato è troppo esteso, raccomanda ai tuoi ospiti le parti migliori da visitare durante il tour a seconda dei loro gusti. 

Usa la tua esperienza pregressa negli altri tour per creare una lista delle bancarelle da raccomandare a seconda di diverse tematiche: cibo, bevande, ricordini e tanto altro. Potresti anche pensare a stampare dei volantini o delle brochure con nomi e descrizioni delle "cosa da provare" che gli ospiti potranno portare con sé al termine del tour. 

Se ci sono eventi in programma o piccoli spettacoli nella zona dei mercatini, perché non aggiungere anche quelli? 

organizzare mercatini natale luci 

4. Offri sconti esclusivi presso i tuoi partner

Un'altra cosa che la tua impresa potrebbe fare è attivare la rivendita - o cross-selling - con i tuoi partner e offrire sconti agli ospiti come incentivo. Puoi lavorare sia con gli operatori delle bancarelle di Natale sia con ristoranti, hotel, tour operator e gestori di attività interessanti da fare nella stessa zona: potrà dare uno slancio alle vendite e ottenere il meglio dal periodo delle feste. 

I tuoi ospiti possono anche ricevere il volantino o la brochure menzionata prima contente lo sconto al momento del completamento del pagamento.  Nei ristoranti, potrebbe essere loro offerta una bibita o il dolce, se portano con sé il volantino. Potresti anche creare un codice sconto da riscattare online

 

5. Dì al mondo quanto unico sia il tuo tour dedicato ai mercatini di Natale

Una rapida ricerca su Google ti rivelerà quanti tipi di tour sono disponibili in tutta Europa. Questo significa che dovrai fare di tutto per promouovere i tuoi tour di Natale online per riuscire ad emergere dalla folla.

Se offri visite guidate ad un target giovane, ricordati di focalizzare i tuoi sforzi in comunicazione sulle piattaforme social - Instagram, Facebook e Twitter in prima linea. 
Anche se la maggior parte dei tuoi clienti non sono giovani 
hipsters, dovresti ancora investire un poco di tempo e denaro sui social media da considerare come un'altra semplice via economica per promuovere i tuoi tour. Potrebbe interessarti al riguardo la nostra Guida ai Social Media, dedicata ai tour operator come te.

mercatini di natale tour stand 

Potresti postare foto delle bancarelle in allestimento, o giocare di creatività con il tema dei diversi piatti e prelibatezze da provare o pubblicare qualche scatto delle decorazioni di Natale nel tuo ufficio. 

Infine, non dimenticarti di dare importanza al tuo sito web anche sotto le feste. E' davvero importante che sia sempre aggiornato e che sia ottimizzato per dispositivi mobili! Leggi questo articolo per scoprire 7 modi efficaci per attirare più visitatori al sito web.

 

 

Ti è stato utile il nostro articolo?
Perché non condividerlo con i tuoi collaboratori?

 

Se se alla ricerca di altri spunti per Natale,
Dai un'occhiata alla nostra Lista di Idee in pieno clima natalizio!
Scarica la tua Checklist di Natale per altri spunti!

 

M. Giulia Biagiotti

Written by M. Giulia Biagiotti

Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!

Argomenti: Business advice

   

Cerca nel blog

New Call-to-action