ott 15, 2018 |

5 modi per ottenere più recensioni dai clienti

Traduzione e adattamento dell'articolo originale redatto da Stephanie Kutschera.

Le recensioni sono una parte vitale del percorso di prenotazione per un tour operator. Dai risultati del Report di ricerca di Phocuswright realizzato per TripAdvisor, emerge che il 53% dei rispondenti non si impegnerebbe nel processo di prenotazione se non prima di aver letto le recensioni degli altri clienti e che l'80% afferma di leggere dalle 6 alle 12 recensioni ogni volta.

A Febbraio 2018, TripAdvisor ha modificato l'algoritmo di popolarità. Una mossa che ha riscosso reazioni diverse da parte degli operatori del settore turistico, dato che il posizionamento ora tiene in considerazione la qualità, la quantità e la "freschezza" delle recensioni sui profili business. Perciò non avrai bisogno soltanto di ottime recensioni da parte dei clienti ma dovrai fare in modo di ricevere recensioni con maggiore frequenza durante tutto l'anno.

Tutti i post
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti | mag 3, 2017 | | 3 minuti di lettura

Aumenta la tua produttività con il nuovo Social Media Planner per tour operator

Rielaborazione e traduzione dell'articolo redatto da Sara Napier Burkhard.

Curare i Social a volte sembra un compito davvero infinito, un impegno costante a cui non possiamo dedicare tempo o semplicemente noioso. Quali post pubblicare? Quando condividerli? E quando i tuoi canali di vendita sono perlopiù offline, ti chiederai anche: in fondo, perché dovrei farlo?

Ecco perché abbiamo creato un approccio organizzato per la pianificazione dei tuoi social! Per i giorni in cui non ti senti troppo motivato o per quando hai bisogno di un poco più di organizzazione, abbiamo creato per te un pdf stampabile pronto all'uso. Ti aiuterà a rimanere organizzato durante la settimana per i tuoi social media in un unico posto.

Ma prima, vorremmo condividere con te alcune delle best practices per ottimizzare fin da subito a ottimizzare la tua presenza sui social e dare massima visibilità ai tour, attività ed esperienze che offri.

1. Assicurati che sia facile trovarti sui Social

Ti sembrerà scontato ma tutti abbiamo cercato sui social un'azienda con il nome dei servizi e prodotti che offre e trovarla con un nome che non sembra avere niente a che fare con essi. Quando crei la tua impresa, è molto importante che il nome venga scelto anche in vista di come i tuoi clienti, potenziali e attuali, ti cercheranno.

Pensa a questo come se volessi pubblicare la tua impresa sulle Pagine Gialle. Quando le persone ti staranno cercando per i tuoi tour e attività, lo faranno per nome: rendigli il compito più facile utilizzando un brand dal nome semplice, evitando simboli, numeri o parole non rilevanti per il tuo business.

Twitter handle

Ad esempio, se vuoi essere presente su Twitter e il nome della tua impresa è Sunshine Walking Tours, potresti utilizzare i seguenti:

Ottimi esempi:

  • @SunshineTours
  • @SunshineWalking
  • @SunWalkTours

Come avrai notato, ognuno di questi nomi contiene un riferimento chiaro al nome dell'impresa: ha un branding che lo distingue e definisce in maniera immediata cosa offre l'azienda. Non ci sono informazioni aggiuntive nel nome. Perché? Perché è sempre meglio selezionare le informazioni più importanti e aggiungerle in una descrizione nel profilo.

Cattivi esempi:

  • @TravelinginSunshine
  • @SunnyWalk
  • @[iltuonome]Tours

Questi esempi non hanno la stessa chiarezza su ciò che il tuo tour operator sta offrendo; addirittura l'ultimo proprio non ha nulla di descrittivo e potrebbe essere facilmente scambiato per il tuo profilo personale.

Se non hai un nome chiaro e coinciso per il tuo tour operator sui Social, è ora di pensare di aggiornarlo. Lascia i dettagli creativi per un secondo momento: per quando avrai creato un profilo e vorrai dargli una personalità attraverso i contenuti che pubblicherai sui tuoi profili ufficiali di Twitter, Instagram, o Facebook

New Call-to-action

2. Tagga bene e spesso

Taggare è una parte fondamentale della conversazione che avviene sui social media. A causa degli algoritmi della maggior parte delle piattaforme, probabilmente i tuoi follower non vedranno gli aggiornamenti in tempo reale. E anche se lo facessero, può capitare potrebbero non notare che li hai menzionati senza taggarli specificatamente. Meglio non rischiare ;)

Tagga sempre le persone di cui parli o a cui ti stai rivolgendo sui Social media

Tagga tutti coloro di cui stai parlando sui Social media; se non sei sicuro del loro nome, chiedi. Non c'è vergogna nel chiedere conferma, come un giornalista che chiede conferma dello spelling di un nome. Meglio essere sempre sicuri di star taggando la persona giusta che avere a che fare con "incidenti diplomatici" sui social.

Incoraggia gli altri a taggarti

Così come tagghi altre persone, incoraggia anche i tuoi fan e followers, clienti e non, a taggarti nei loro post. Durante un'attività, un tour o un'esperienza con te, avranno moltissime occasioni per scattare le foto delle loro avventure, membri dello staff particolarmente divertenti o anche l'equipaggiamento necessario. 

Si tratta di un'ottima  occasione di distribuzione e visibilità online poiché anche gli amici dei tuoi clienti potranno vedere i contenuti condivisi e potrebbero avere interesse a saperne di più o anche prenotare un'attività con te. Se un cliente ti tagga in un'immagine i suoi followers possono facilmente arrivare a cliccare sul tuo profilo, leggere cosa offre la tua impresa e infine prenotare dal tuo sito web.

 

3. Racconta la tua storia con materiali visuali

I Social media offrono grandi possibilità di essere creativi online. Secondo il Social Media Marketing Report 2016 di Social Media Examiner, il 74% dei social media marketers utilizza risorse visuali per attuare il marketing sui social media. Un ottimo modo per comunicare il messaggio con l'efficacia delle immagini e delle emozioni che sanno suscitare, senza tante parole.

Il materiale visuale è una larga parte del perché qualcuno prenota un tour o un'attività con te a destinazione. Cerca di trasmettere cosa rende unico e irripetibile l'esperienza con te, scopri modi sempre nuovi per creare interesse nei tuoi servizi turistici. Se conduci dei tour, potresti ad esempio condividere foto e video dei luoghi più spettacolari e iconici visitati. Se noti che uno dei tuoi clienti ha condiviso un'immagine sui social, condividilo anche tu con i tuoi followers (senza dimenticare di taggarli!).

City photo

Il bello dei social network è che offre ogni giorno l'opportunità di essere creativi. Costantemente avrai la possibilità di "giocarci" per fare marketing e aumentare il buzz sul tuo tour operator. Prova a testare i nostri consigli o se hai degli altri suggerimenti, condividili con noi nei commenti qui sotto!

Scommetto che leggendo questi suggerimenti ti è venuta già in mente qualche idea di come metterli in pratica sui tuoi profili social. Scarica il nostro Social Media Planner gratuito per mantenere sempre la direzione giusta con contenuti interessanti e divertenti.

Pronto a organizzare i tuoi canali social?

Scarica la nostra guida gratuita!

social media planner tour operator

Tutti i post
M. Giulia Biagiotti
Pubblicato da M. Giulia Biagiotti
Thanks to an international professional work experience in Paris, Dublin, Valencia and Interlaken in Marketing and Sales, Giulia is specialised in Digital Marketing and Inbound Strategy approach, from SEO optimization to content creation to social media management. Giulia is also our former Italian Content Manager at TrekkSoft. Reach out to her on social media to say hi!
Chiedi una Demo
VAI ALL'ACADEMY
Richiedi un incontro al WTM